rotate-mobile
Attualità

Polizzi Generosa, il palazzo storico della città diventerà "della cultura": spostati gli uffici comunali

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un’idea avuta durante la campagna elettorale e, una messa in atto sin da subito per l’amministrazione comunale di Polizzi Generosa che, nei programmi dettati nel breve periodo, ha voluto porre come come obiettivo primario quello di portare un cambiamento strutturale alla storia e cultura della città. “Un’operazione complessa che finalmente comincia a delinearsi, – dice il suo sindaco Gandolfo Librizzi – mettendo e ponendo le basi al nuovo Palazzo della Cultura. Laddove prima vi erano gli uffici, trasferiti nella nuova sede di piazza GB Caruso, il complesso architettonico dell’ex Collegio dei Gesuiti, lo storico Palazzo di Città, è pronto per presentarsi come solo ed esclusivo Palazzo della Cultura, oltre ad ospitare gli organi istituzionali di rappresentanza”.

Un cambiamento che deve oggi essere “digerito” dalla comunità che pian piano dovrà spostare le sue abitudini comunali e recarsi nella nuova struttura accanto l’ufficio postale. Nel contesto il sindaco, ha fatto conoscere tramite i canali social alla cittadinanza, anche il nuovo logo del Palazzo della Cultura, così da veicolarne l’immagine e la comunicazione. Dai primi eventi e appuntamenti che si stanno mettendo in cantiere e di alcuni già a breve termine e, in concomitanza degli appuntamenti estivi inaugurali di questa estate si darà un maggiore lustro a un ricco progetto di rifunzionalizzazione dei suoi spazi ove , il Palazzo prenderà concretamente forma.Insomma, sarà il cuore pulsante di Polizzi città della Cultura e della Bellezza.

Antonio David

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizzi Generosa, il palazzo storico della città diventerà "della cultura": spostati gli uffici comunali

PalermoToday è in caricamento