rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità Termini Imerese

Pino Zingale insignito dell'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce

Si tratta del più alto dei gradi onorifici dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Pino Zingale, dal 10 settembre 2020 procuratore generale della Corte dei conti per la Regione Siciliana, è stato insignito dell'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce, il più alto dei gradi onorifici dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, il primo tra gli ordini nazionali destinato a “ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”.

Zingale, 63 anni, originario di Termini Imerese, laureato in Giurisprudenza e Scienze politiche, giornalista pubblicista, è entrato in magistratura contabile nel 1991, a seguito di concorso, proveniente dalla carriera direttiva della Ragioneria Generale dello Stato, ed ha prestato servizio presso le Sezioni Riunite, la Sezione controllo Enti e quale pubblico ministero e giudicante in Sicilia, Campania, Friuli-Venezia Giulia, quindi come presidente della Sezione giurisdizionale per il Trentino Alto Adige di Trento. Ha ricoperto l’incarico di magistrato delegato al controllo di grandi enti nazionali e attualmente presso Anas spa. E’ presidente della Commissione Tributaria Regionale della Sicilia e professore straordinario di Diritto tributario presso l’università telematica Pegaso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pino Zingale insignito dell'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce

PalermoToday è in caricamento