A Petralia Soprana l'annullo filatelico dedicato ai piccoli Comuni

L’iniziativa è parte del programma dei nuovi impegni per i Comuni italiani con meno di cinquemila abitanti, annunciato dall’amministratore delegato Matteo Del Fante

Il paese madonita di Petralia Soprana è il primo dei comuni scelti da Poste Italiane in Sicilia per presentare ai cittadini i temi della filatelia e della scrittura legati alle tradizioni e al patrimonio culturale della comunità. In occasione dell’evento “Il matrimonio baronale e il festival internazionale dei due mondi” lo scorso venerdì presso la sede del Palazzo municipale a piazza del Popolo, alla presenza del sindaco Pietro
Macaluso e di alcuni rappresentanti aziendali, è stato realizzato un annullo filatelico dedicato ("L'annullo postale è una traccia indelebile apposta su un francobollo o cartolina postale preaffrancata per impedirne il riutilizzo, ed eventualmente per datare l'operazione di  accettazione della missiva o pacco ndr).

L’iniziativa filatelica a Petralia Soprana è parte del programma dei nuovi impegni per i Comuni italiani con meno di cinquemila abitanti, annunciato dall’amministratore delegato Matteo Del Fante in occasione della seconda edizione “Sindaci d’Italia” del 28 ottobre scorso a Roma, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. 

La realizzazione di tali impegni è consultabile sul sito web www.posteitaliane.it/piccoli-comuni. Il sindaco Macaluso ha espresso la propria soddisfazione per questa iniziativa che segna una nuova tappa nel dialogo e nel confronto con Poste Italiane e avvicina ancora di più l’Azienda al territorio, seguendo un percorso fatto di impegni reali, investimenti e opportunità concrete, al
servizio della crescita economica e sociale del Paese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

Torna su
PalermoToday è in caricamento