Parco giochi vietato agli smartphone a Balestrate: raffica di patrocini dalla Regione

Arriva il sostegno del supermercato Sisa: basterà fare la spesa per aiutare a realizzare la struttura. Intanto l’iniziativa portata avanti da un gruppo di genitori ha già ottenuto il patrocinio della Presidenza dell’Ars

Settimana dedicata al sociale a Balestrate. Basterà fare la spesa al supermercato Sisa per aiutare a realizzare il parco giochi vietato a smartphone e chat. L’iniziativa è dell’associazione Genitori balestratesi che ha raggiunto un accordo con l’amministratore del supermercato, che effettuerà una donazione per contribuire al progetto. Sabato prossimo, nel pomeriggio, previsto un momento di animazione e intrattenimento per bambini nei pressi del supermercato, a cura dell'associazione.

Continua così l’iniziativa portata avanti dal gruppo di genitori che ha già ottenuto il patrocinio della Presidenza dell’Ars, dell’assessorato regionale alla Salute e dell’assessorato alla Formazione. Tutto pronto ormai per l’inizio dei lavori. Alle somme raccolte tramite crowfunding e piccole donazioni dall’associazione si aggiungono quelle di sponsor più consistenti e alcuni fondi pubblici. Le prima opere murarie saranno realizzate con uno dei cantieri di lavoro destinati dal Comune e finanziati dalla Regione, mentre altri 6 mila euro fanno parte della democrazia partecipata, norma che obbliga i Comuni a destinare parte del bilancio facendo scegliere ai cittadini la destinazione tramite una votazione. Infine l’associazione Genitori Balestratesi sta lavorando al progetto per collaborare con l’amministrazione comunale che intende partecipare al bando della Regione per finanziare parchi inclusivi. L’avviso scadrà a ottobre e mette a disposizione fino a 50 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’associazione - si legge in una nota - sta definendo gli ultimi dettagli per migliorare la proposta. Quindi proseguirà la raccolta fondi per la videosorveglianza e l’illuminazione, mentre è in corso la ricerca di un testimonial che sembra ormai giunta ai dettagli con un alcuni artisti molto noti. Per contribuire al progetto è possibile inviare delle somme tramite bonifico a: Iban  IT27K0894643080000001804395".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia morti altri tre anziani: 75 i nuovi contagi, più della metà a Palermo

  • "Cocktail in mano e mascherine al gomito": due pub chiusi per violazione norme anti Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento