Attualità

Una festa nel terreno confiscato alla mafia per la chiusura del progetto “tutta mia la città"

Dalle 10.30 alle 12.30 a Terra Franca si svolgeranno attività per i bambini, mentre il pomeriggio, dalle 15 alle 18, è dedicato agli adulti. Tra le attività mattutine per i più piccoli, sarà possibile partecipare ad una avvincente caccia al tesoro, ma anche conoscere il funzionamento dell’apiario di Terra Franca e vivere la vita del contadino occupandosi della serra sulla biodiversità. Per partecipare occorre prenotare, contattando HRYO

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Si conclude domenica 3 ottobre con una grande festa a Terra Franca, nel quartiere di Cruillas a Palermo, il progetto “Tutta mia la città”, realizzato da HRYO Human Rights Youth Organization nell'ambito del bando “EduCare” e sostenuto dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nato a giugno in risposta alla pandemia di Covid-19 e dall’esigenza di offrire un modo innovativo di vivere la “nuova” quotidianità senza dimenticare i bisogni dei giovani e dei giovanissimi,“Tutta mia la città” questa estate ha dato l’opportunità a bambini e bambine provenienti del CEP e Ballarò di riscoprire il centro storico di Palermo con occhi diversi ma anche di socializzare e divertirsi nonostante le tante misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il piano di attività è stato elaborato per garantire una connessione tra il centro e la periferia della città di Palermo, così da permettere la scoperta dei luoghi con attività ludiche e diffondere, contemporaneamente, il senso di cittadinanza attiva e il rispetto per il bene comune. Grazie anche alla collaborazione di Addiopizzo Travel, dell’Associazione San Govanni Apostolo Onlus, di Arci Porco Rosso e di NaKa è stato centrato pienamente l’obiettivo, i ragazzi e i bambini sono stati turisti della propria città, della quale hanno apprezzato l’arte, la natura e la storia. Pronto, intanto, il programma della festa di domenica 3 ottobre. Dalle 10.30 alle 12.30 a Terra Franca si svolgeranno attività per i bambini, mentre il pomeriggio, dalle 15 alle 18, è dedicato agli adulti. Tra le attività mattutine per i più piccoli, sarà possibile partecipare ad una avvincente caccia al tesoro, ma anche conoscere il funzionamento dell’apiario di Terra Franca e vivere la vita del contadino occupandosi della serra sulla biodiversità.

Per partecipare occorre prenotare, contattando HRYO agli indirizzi info@hryo.eu e al numero telefonico 091 322830 ma anche attraverso la pagina Facebook HRYO Human Rights Youth Organization. Nel pomeriggio, invece, Myriam Vilardi, in arte Narayani, istruttrice di yoga e meditazione da più di 20 anni, terrà una lezione aperta a tutti sul suo metodo YogaMedicreativo, che mira alla crescita spirituale di tutti, operatori del settore e neofiti. Lo YogaMedicreativo struttura in un unico programma yoga, meditazione e creatività, alimentando lo sviluppo del benessere nei tre componenti preziosi che compongono l'essenza umana ossia: corpo, mente e anima. Durante l'incontro si offre l'opportunità di vivere nello stile yogico, dove il benessere diviene il protagonista centrale delle pratiche rilassanti ed energizzanti.

Per partecipare si consiglia abbigliamento comodo, tappetino o telo mare. Previsto, infine, un concerto di musica siciliana, nel solco della tradizione, di Giampiero Amato and Sicilian Family. Cantautore, interprete, compositore e musicista polistrumentista, ma anche artigiano costruttore di friscaletto siciliano, tamburi a cornice e tammorre, Amato, conosciuto anche all’estero, si esibisce con Alessandro Calascibetta, Nino Nobile, Antonino Amato, Cruciano Tortorici. Indossare la mascherina e rispettare il distanziamento di almeno un metro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una festa nel terreno confiscato alla mafia per la chiusura del progetto “tutta mia la città"

PalermoToday è in caricamento