rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità Bagheria

Bagheria, Buglisi e Scalisi Palminteri lavorano insieme per la prima volta: la street art omaggia Guttuso e Buttitta

Due grandi sagome sono comparse vicino allo svincolo autostradale. L'opera rientra nel progetto "Fuori Cornice", ideato dall'architetto Cettina Castelli e patrocinato dall'amministrazione Tripoli

Un murale per omaggiare due grandi artisti bagheresi, Renato Guttuso e Ignazio Buttitta. L'opera, che vede per la prima volta lavorare insieme Andrea Buglisi e Igor Scalisi Palminteri, è in fase di realizzazione vicino allo svincolo autostradale. Le due grande sagome sono state dipinte nella notte e saranno completate nei prossimi giorni.

L'opera rientra nel progetto "Fuori Cornice", ideato dall'architetto Cettina Castelli e patrocinato dall'amministrazione Tripoli, che nel 2020 ha portato alla realizzazione del murale dedicato al maestro Ennio Morricone. "Il bozzetto dell'opera ha avuto già da tempo l'autorizzazione della Soprintendenza e - spiega Cettina Castelli - degli Archivi Guttuso. Continua così il processo di riqualificazione di tante zone di Bagheria grazie al contributo dei cittadini". L'iniziativa sarà realizzata con sponsorizzazioni private.  

"Bagheria con il murale di Morricone è già entrata nelle mete mondiali di cui si consiglia la visita secondo l'autorevole, famosa e più grande community di street art, cioè la Street Art Cities - ricorda il sindaco Tripoli - sono felice che il progetto Fuori Cornice continui a valorizzare zone della città attraverso quest'arte. Ringrazio gli artisti Buglisi e Palminteri e l'architetto Castelli". Il Comune diventa sempre più città dell'arte di strada: ospita anche altre opere in piazza Stazione e nel punto di raccolta di Amb, in viale Sant'Isidoro.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagheria, Buglisi e Scalisi Palminteri lavorano insieme per la prima volta: la street art omaggia Guttuso e Buttitta

PalermoToday è in caricamento