rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità

Da Palermo al Verona, la mostra di Giacomo Failla al Padiglione Sicilia del Vinitaly

Un allestimento interessante che formerà una quinta creativa per le aziende d'eccellenza del territorio siciliano. Dopo questo appuntamento, l'artista si prepara a partire per una lunga residenza di creazione a Bangkok

Un po' di Palermo a Verona. Giacomo Failla è stato infatti invitato dall’Assessorato dei Beni culturali e dell’identità siciliana, ad esporre parte della mostra nel padiglione siciliano al Vinitaly, a Verona, dal 10 al 13 aprile. Un allestimento interessante, curato da Giacomo Fanale, che formerà una quinta creativa per le aziende d’eccellenza del territorio siciliano. Dopo Verona, Giacomo Failla si prepara a partire per una lunga residenza di creazione a Bangkok.

Un mondo creativo dai forti rimandi con il territorio, il suo: Giacomo Failla ha diviso la sua mostra in capitoli precisi che segnano le diverse fasi della sua recente produzione artistica. E si immergono in una terra morbida e accogliente, dalla forte matrice identitaria. Opere che, lasciata Palermo, non si fermeranno. 

Intanto venerdì 1 aprile alle 17.30 da Riso, Museo regionale d’arte moderna e contemporanea, la presentazione del catalogo della mostra “segno astrazione, il tratto a-temporale di Giacomo Failla”, che invece chiuderà i battenti domenica (3 aprile). Curata da Giacomo Fanale, promossa dalla Settimana delle Culture e dal Museo Riso, la mostra è durata un mese ed è stata molto visitata. Se ne parlerà con l’artista, il curatore, il direttore del Museo, Luigi Biondo e Giuseppe Frazzetto, storico dell’arte e docente dell’Accademia di Belle Arti di Catania, autore di uno dei testi in catalogo, edito da Dietro le quinte.

Un vero sunto del mondo creativo di Giacomo Failla, fatto di segni e astrazione, evocazione concettuale di un immaginifico dalle forti origini siciliane, attraverso il segno recuperato (e sempre molto presente) delle stratificazioni, dei materiali (molto interessanti la ricerca sulle sabbie vulcaniche, i rimandi alle feste tradizionali). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Palermo al Verona, la mostra di Giacomo Failla al Padiglione Sicilia del Vinitaly

PalermoToday è in caricamento