Martedì, 16 Luglio 2024
Il ricordo

E' morto Botero, nel 2015 la sua mostra estasiò Palermo: "Dipingendo il mio Giuda ho pensato a un mafioso"

Il pittore colombiano, celebre per le rotondità dei suoi soggetti, è deceduto all'età di 91 anni. "Via Crucis - La Passione di Cristo", organizzata dalla Fondazione Federico II attirò 200 mila visitatori a Palazzo dei Normanni e fece registrare un incasso record di 580 mila euro

Fu l'evento artistico dell'anno e non solo. Correva il 2015 e Palermo andò in visibilio con la mostra di Fernando Botero "Via Crucis - La Passione di Cristo", organizzata dalla Fondazione Federico II. Una collezione che attirò un viavai raro dalle parti di Palazzo dei Normanni dove vennero installati gli straordinari quadri del pittore colombiano morto oggi all'età di 91 anni. Inizialmente prevista dal 21 marzo al 21 giugno, l'esposizione venne prorogata fino al 30 settembre.

Celebre per le forme extralarge dei suoi soggetti, proprio venendo nel capoluogo siciliano per annunciare il prolungamento della mostra, Botero spiegò le origini della sua ispirazione: "Sono stato affascinato dall'arte italiana e dell'importanza che dà alle forme, al volume. Sono stato sedotto dalla sensualità della pittura italiana, dalla sua rotondità. Adesso si prediligono forme più sottili, le donne magre, maall'inizio del secolo si preferivano più rotonde. Una sensibilità che cambia".

In quell'occasione l'artista sudamericano parlò anche della sua "Via Crucis" e descrivendo l'opera "Il bacio di Giuda", riferendosi al protagonista del quadro disse: "Dipingendolo ho pensato a un mafioso, per questo l'orologio d'oro al polso, questo suo atteggiamento".

Il successo della mostra di Botero venne definito uno "spartiacque nella vita della Fondazione Federico II", dall'allora presidente Giovanni Ardizzone. I numeri furono da record: duecentomila visitatori e un incasso di quasi 580mila euro. "Un vero e proprio primato rispetto alle esperienze pregresse a Palermo, ma anche in Sicilia", certificò Ardizzone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Botero, nel 2015 la sua mostra estasiò Palermo: "Dipingendo il mio Giuda ho pensato a un mafioso"
PalermoToday è in caricamento