Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità Politeama

Mora, slanciata e con folti capelli ricci: alla palermitana Roberta Abbate il titolo nazionale di Miss Venere 2021

La finale del concorso, giunto all’ottava edizione, si è svolta a Villa Filippina

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Mora, slanciata e con folti capelli ricci. Roberta Abbate 18 anni di Palermo, è Miss Venere 2021. La finale nazionale del concorso, giunto all'ottava edizione, si è svolta nella location del parco Villa Filippina, lo scorso 6 settembre, dove è stato allestito il red carpet che ha visto sfilare, baby, ragazze e lady in mise casual, costume ed elegante. A condurre la serata, Miss Venere 2019 Antonella Montalbano. 

La giuria era composta da Kiara Ferretta, vincitrice nazionale Miss Venere 2014 e presidente di giuria; Dario Cannizzo, papà della piccola Miss Venere Baby Clara; Valentina Corrao, giornalista e ufficio stampa di Miss Venere; Viviana Messina, giudice internazionale di danza acrobatica; Francesco Cascino per Glitz'n Glamour.

Seconda classificata Valeria Giannotta, terza Erika Potente. Le altre fasce nazionali sono state assegnate a Alessia Chinnici, Eleonora Canneto, Martina Asta, Giusy Iorio, Melissa Laudani e Ginevra Aiello. Vincitore della categoria "Mister" Saverio Bono 10 anni di Sciacca. Per le bambine, vincono il titolo di Miss Venere in ex aequo Mia Borrelli di Milano, Gaia Catania di Palermo, Asia Bisognano di Messina; nella categoria "Girl" (10, 11,12 anni) vincono in ex aequo Sofia Siracusa e Sofia Munafò di Messina. Vince il titolo "Over" Romina Romanob e diventa Lady Venere 2021.

Molto apprezzate anche la Miss Venere Sicilia Asia Cipriano di Palermo e la Miss Venere Molise Giada Pannunzio. A presenziare la serata in qualità di ospiti Laura Campanozzi New star, Lucia Giudice organizzatrice di eventi, Miss Venere 2020 Chiara Scalici, detentrice del titolo nazionale, Clara Cannizzo Miss Venere Baby 2020 detentrice del titolo nazionale, la stilista di alta moda sposa e cerimonia Vita Anna Baiardi di Marsala.

L’evento, il cui patron è patron Fabrizio Dia, ha trovato grande riscontro ed è stato supportato da realtà produttive, quali: La Fonte per acqua Sabrinella, Glitz'n Glamour Shoes and Bag, LOP – Liquids e Kabee Flavour, Pazza Tentazione di Ivan Catania che con il suo staff ha curato capelli e trucco delle partecipanti. La direzione artistica è stata curata da Fabrizio Dia, il servizio fotografico a cura di le Foto di Lulà by Tony Bono. Per nuove iscrizioni al concorso è possibile consultare il sito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mora, slanciata e con folti capelli ricci: alla palermitana Roberta Abbate il titolo nazionale di Miss Venere 2021

PalermoToday è in caricamento