"4 Ristoranti" di Borghese fa tappa a Palermo: da Dainotti's al Capo il migliore street food

La titolare Arianna ha vinto la sfida a colpi di panelle e crocchè andata in onda su Sky Uno. Quello del Roxy Street Food 1987 di Noel Casisa il pane ca meusa da bonus. Competevano per il titolo anche Da Mimì di Giuseppe Lo Iacono e la Friggitoria da Davide di Davide Troìa

Si mangia da Dainotti's al Capo il migliore street food di Palermo. La titolare Arianna ha vinto la sfida a colpi di panelle, crocchè e pane ca meusa schietta e maritata andata in onda ieri sera alle 21.15 su Sky Uno nel corso della quinta puntata di 4 Ristoranti, trasmissione condotta da Alessandro Borghese. Correvano per il titolo anche la Friggitoria da Davide di Davide Troìa, Da Mimì di Giuseppe Lo Iacono e Roxy Street Food 1987 di Noel Casisa.

I tre ristoratori e Alessandro Borghese hanno giudicato e votato con un punteggio che va da 0 a 10 location, menu, servizio e conto della friggitoria attribuendo un totale di 100 punti ad Arianna Dainotti che si è piazzata prima in classifica aggiudicandosi i 5 mila euro di premio da investire nella propria attività.

"Userò il premio per comprare un nuovo bancone - ha commentato Arianna durante la puntata - dato che me lo hanno tanto criticato e che avevo già in mente di cambiarlo". "Partecipare - ha detto a PalermoToday - per noi è stata una grande emozione. Al di là della vittoria siamo stati veramente onorati e orgogliosi di aver fatto questa bellissima esperienza e aver dimostrato la nostra passione per il lavoro e la nostra semplicità e genuinità. Vincere chiaramente è stata una grande soddisfazione. Abbiamo dedicato la nostra vittoria a nostro padre che non c'è più già da molti anni, è stato lui a lasciarci tutto ciò e noi da sempre con orgoglio, dedizione e sacrificio portiamo avanti l'attività per far sì che lui anche da lassù sia orgoglioso dei suoi figli".

I cinque punti di bonus attribuiti dallo chef e conduttore televisivo al miglior pane ca meusa sono andati invece a Roxy Street Food 1987 di Noel Casisa che si trova a Mondello. Noel Casisa, ex calciatore, ha una vera e propria passione per questo piatto della tradizione palermitana che si è anche tatuato sul braccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

Torna su
PalermoToday è in caricamento