Masterchef, sfuma il sogno di Luciano: eliminato tra le lacrime (anche dei giudici)

Il concorrente palermitano deve togliersi il grembiule a un passo dalla semifinale. I metodi di cottura lo hanno fatto capitolare. Il saluto commosso di chef Cannavacciuolo: "Ci hai dimostrato che non è mai troppo tardi e che tutti nella vita possono avere una seconda chance. Sei un grande..."

Un addio tra lacrime e complimenti. Il palermitano Luciano Di Marco è fuori da Masterchef, l'eliminazione al termine della puntata andata in onda ieri su Skyuno. Fatali, per lui, i metodi di cottura.

Nella prima parte della sfida, Luciano ha dato vita a un progetto culinario di Nicolò, conquistando il palato della giuria, dello chef Giorgio Locatelli soprattutto. Ma l'idillio si è presto interrotto. La prova dell'Invention test è "opaca" ma Luciano si salva e accede allo Skill test basato sulle diverse modalità di cottura. Si comincia con la gratinatura e qui ci sono nuovi problemi: manca il tipico gratin richiesto dalla giuria. Peggio ancora con la prova successiva: il pollo in umido. Per i giudici il sapore è buono, la consistenza no: "troppo brodosa". Luciano si gioca a questo punto l'ultima chance di restare tra i fornelli di Masterchef sfidando Nicolò: entrambi cucinano un piatto di carne, sperimentando l’affumicatura, una tecnica poco conosciuta da Nicolò che, però, risulta il migliore. Luciano deve togliersi il grembiule

"Sembra di salutare un vecchio amico - ha detto lo chef Cannavacciuolo visibilmente commosso - ci hai fatto ridere emozionare e mi sto emozionando. Ci hai presentato grandi piatti e dato tutto di te. La cosa che ti deve rendere più orgoglioso è che la tua storia qui a Masterchef sarà di esempio a tante persone, perchè ci hai dimostrato che non è mai troppo tardi e che tutti nella vita possono avere una seconda chance. Tutti. Tu hai voluto la tua fortemente e te la sei regalata facendo qua dentro un grande percorso Lucia'... Torni alla tua vita di prima ma più forte di prima perchè sei un grande...".

luciano masterchef eliminazione 2-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il mio - risponde Luciano - è un pianto di gioia, so quello che ho fatto. Anche a 50 anni si cresce sempre e ringrazio ognuno di voi". E tra gli abbracci, un "Ti voglio bene" detto da Cannavacciuolo e un "Ci vediamo a Palermo" di Barbieri si chiude la decima puntata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento