Masterchef, nella prova in esterna Luciano porta Ballarò in Campania

La brigata rossa vince la prova a Vico Equense conquistando ben 60 voti su 80. Al banco a "vendere i piatti" c'è l'aspirante chef palermitano. Locatelli lo carica: "Tu sei il valore aggiunto, devi attirare i clienti allo stand prendendo ispirazione da Nino 'U ballerino"

Luciano in versione mattatore

Ruolo da protagonista per il mattatore Luciano Di Marco nella puntata di ieri a Masterchef. Il geometra palermitano ha dato spettacolo nel corso dell'esterna a Vico Equense, dove si è svolta nell'esterna -  a tema street food gourmet - portando in provincia di Napoli Ballarò. Scelto da Annamaria, capo brigata della squadra rossa di cui faceva parte per vendere i piatti - stufati - proposti dalla squadra, il geometra aspirante chef ha "abbanniato" per catturare l'attenzione dei clienti.

Lo chef Locatelli lo carica prima dell'apertura al punbblico dello stand: "Tu sei il valore aggiunto, devi attirare i clienti prendendo ispirazione da Nino 'U ballerino". Luciano non delude le aspettative: è un vulcano in eruzione e la sua brigata stravince la sfida conquistano il palato di ben 60 clienti su 80. Luciano e i suoi compagni saltano quindi il "Pressur test": la gara per loro va avanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • "Palestra trasformata in un ambulatorio del doping", 4 arresti e 16 indagati

  • Reddito cittadinanza, il caso di una coppia di Palermo: "Mentono al Fisco, card sequestrata"

  • Quando Totò Riina fu arrestato: "In carcere le guardie gli urlavano 'Stai zitto, prigioniero'"

  • Calogero non ce l'ha fatta: morto il 27enne malato di linfoma che ha commosso l'Italia

Torna su
PalermoToday è in caricamento