All'Orto Botanico al via una Marina di Libri: anche la polizia ha uno stand

Gli agenti illustreranno ai visitatori della manifestazione le pubblicazioni realizzate dalla Questura. Ricco anche il calendario di incontri tra scrittori, attori, registi e poliziotti che affronteranno insieme diversi temi di attualità. Il calendario completo degli appuntamenti

Anche quest’anno la polizia partecipa a “Una Marina di Libri”, manifestazione in programma all’Orto Botanico da questa sera al 9 giugno. La Questura, come già nella scorsa edizione, sarà presente con un apposito stand dove illustrerà ai visitatori le pubblicazioni realizzate dalla Questura stessa e dalla polizia, a livello nazionale. "Sono libri - spiegano dalla Questura - che testimoniano la necessità di una memoria collettiva dell’impegno e della simbiosi tra la polizia e la società civile. Testi che richiamano momenti storici della città e del Paese, riportando tra le pagine momenti significativi della nostra vita".

Ricco il calendario di incontri tra scrittori, attori, registi e poliziotti che affronteranno insieme diversi temi di attualità. Si parte stasera, alle 21, in Sala Lanza, con un incontro sul genere letterario dal titolo “Il poliziottesco anni 70 e l’evoluzione della figura del Commissario di Polizia nella fiction, da Maurizio Merli all’Ispettore Coliandro”. Interverranno lo scrittore Giacomo Cacciatore, il regista-sceneggiatore Roberto Greco e Virgilio Alberelli, Capo di Gabinetto della Questura.

Nel medesimo contesto, nel pomeriggio dell’8 giugno, alle 17 nella Serra Tropicale, è previsto un dibattito sul tema delle “Investigatrici tra il romanzo e la realtà” con la scrittrice Cassar Scalia, Paola Di Simone, funzionario del Gabinetto regionale di polizia scientifica e Lisa Iovanna, dirigente del Commissariato di polizia stradale “Centro”.

Alle 18 del 9 giugno, alla Fontana, avrà luogo un incontro, sul tema della “Costruzione del personaggio dell’investigatore nella fiction televisiva”, moderato dal giornalista Felice Cavallaro, a cui prenderanno parte Davide Marengo e Fabio Paladini, rispettivamente regista e sceneggiatore della fiction “Il Cacciatore”, nonchè ilGiovanni Pampillonia, dirigente della Divisione anticrimine della Questura. I dibattiti e gli incontri potranno essere seguiti in diretta sulla pagina ufficiale Facebook della Questura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento