rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità Cinisi

Risparmio energetico: all’aeroporto di Palermo tutto pronto per “M’illumino di Meno”

Iniziativa per sensibilizzare passeggeri e aeroportuali sulla sostenibilità ambientale

La diciottesima edizione di “M’illumino di Meno” sbarca all’aeroporto internazionale “Falcone Borsellino” di Palermo. Oggi, 11 marzo 2022, per la giornata dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibilità, organizzata da Caterpillar su Rai Radio2 con Rai per il Sociale, nello scalo aereo palermitano si terranno una serie di iniziative per sensibilizzare passeggeri e operatori aeroportuali sul tema del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale. Per almeno 15 minuti, tra le 19 e le 20, in alcune attività commerciali dell’aeroporto saranno abbassate le luci, mentre al personale dell’aeroporto verranno distribuiti cappellini e t-shirt con i loghi dell’iniziativa, della Gesap - la società di gestione dell’aeroporto di Palermo - e dell’Airport Carbon Accreditation, il programma per la gestione della riduzioni delle emissioni di CO2 in ambito aeroportuale (l’aeroporto di Palermo ha ottenuto il livello 2).

“Le iniziative proposte rappresentano un gesto simbolico, ma di grande importanza - dice Gabriella Romito, responsabile della direzione Ambiente di Gesap - poiché hanno l’obiettivo di far comprendere come da semplici gesti quotidiani, specie se osservati da tutti, possono derivare significative diminuzioni dei consumi energetici. E di conseguenza è possibile contribuire alla riduzione delle emissioni di gas climalteranti nell’atmosfera”.

Saranno inoltre distribuiti ai viaggiatori i volantini con il decalogo dell’iniziativa, che potranno leggere anche su diversi totem presenti in tutte le sale dell’aerostazione, nei punti commerciali, banchi accettazione, banchi imbarco, info point. Ben visibili anche gli adesivi che invitano i passeggeri ad usare le scale al posto di ascensori e scale mobili, al fine di ridurre i consumi di energia elettrica. Analogamente, durante la giornata, tutti gli operatori aeroportuali saranno invitati a limitare i consumi elettrici spegnendo i dispositivi o le luci non necessarie e a limitare l’uso degli ascensori. La giornata sarà anche l’occasione per promuovere scelte di mobilità più sostenibili ed a tal fine i dipendenti Gesap sono stati invitati a raggiungere il luogo di lavoro condividendo il viaggio con almeno un collega.

Nel terminal sarà diffuso un messaggio sonoro, in italiano e inglese, per informare i passeggeri dell’iniziativa. Ambiente e sostenibilità saranno inoltre i temi trattai nel ciclo di formazione di quattro ore per i dipendenti dell’aeroporto. “Siamo contenti di partecipare all’iniziativa M’illumino di Meno, perché i piccoli gesti contro lo spreco energetico possono fare la differenza nella lotta ai cambiamenti climatici - commenta Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap - La sostenibilità ambientale è un fattore fondamentale per la crescita dello scalo aereo palermitano. La società ha sottoscritto la risoluzione Aci Net Zero per l’azzeramento delle emissioni di anidride carbonica entro il 2050 e aderisce al programma Aci Aca. Recentemente - conclude Scalia - l’aeroporto di Palermo ha anche sottoscritto la dichiarazione di Tolosa, che vede per la prima volta uniti i governi nazionali, le istruzioni europee, industria e sindacati verso l’obiettivo di decarbonizzazione”.

M'illumino di meno aeroporto2-2

Ecco il decalogo di M'illumino di Meno per il risparmio energetico e per uno stile di vita sostenibile:
1. Spegnere le luci quando non servono e non lasciare in stand-by gli apparecchi elettronici.
2. Sbrinare frequentemente il frigorifero, tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.
3. Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
4. Ridurre gli spifferi riempiendo gli infissi di materiale che non lascia passare aria. Mettere le tende davanti alle finestre e alle porte esterne.
5. Risparmiare l’acqua, innanzi tutto applicando il rompigetto ai rubinetti.
6. Fare una spesa oculata per evitare lo spreco alimentare.
7. Fare una corretta raccolta differenziata.
8. Dare una seconda vita agli oggetti per allontanare il fine vita delle cose.
9. Utilizzare l’automobile il meno possibile e condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Privilegiare la bicicletta o i mezzi pubblici.
10. Piantare alberi, piante e fiori ovunque possibile: anche in città, nei giardini e sui balconi. Le piante purificano l’aria e ospitano uccelli e insetti impollinatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risparmio energetico: all’aeroporto di Palermo tutto pronto per “M’illumino di Meno”

PalermoToday è in caricamento