Luì e Sofì pronti al grande salto da Youtube al cinema: nuova sfida per la coppia di Partinico

Sono Luigi Calagna e Sofia Scalia, noti al grande pubblico come "Me contro te", gli youtuber italiani più amati dai bambini. A gennaio arrivano nelle sale con "La Vendetta del Signor S", diretto da Gianluca Leuzzi per Warner Bros

Hanno lasciato Partinico da giovanissimi per trasferirsi a Milano e iniziare una carriera tra Youtube e la tv. Una scommessa vinta, con milioni di follower e sostenitori irriducibili. Adesso Luì e Sofì, all'anagrafe Luigi Calagna e Sofia Scalia ma noti al grande pubblico come "Me contro te" arrivano al cinema. Il 17 gennaio esce nelle sale "Me Contro Te Il Film - La Vendetta del Signor S" diretto da Gianluca Leuzzi per Warner Bros.

Luì e Sofì, 27 e 22 anni, sono una coppia anche nella vita.Tentano il grande salto con alle spalle 4 milioni e 300 mila iscritti per il canale Youtube, libri, album di figurine, giochi, e un programma su Disney Channel. Un pubblico vastisismo conquistato con sfide video, tutorial  e canzoni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

me contro te-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

Torna su
PalermoToday è in caricamento