Il regista palermitano Luca Guadagnino dirigerà il remake di Scarface

Lavorerà su una sceneggiatura scritta dai fratelli Coen. La pellicola sarà prodotta dalla Universal Pictures. Il film del 1983 raccontava la storia del boss della droga Tony Montana nella Miami degli anni 80. Non si conoscono ancora i nomi degli attori

Al Pacino in Tony Montana

Il regista palermitano Luca Guadagnino dirigerà il remake di Scarface, il noto film del 1983 interpretato da Al Pacino e Michelle Pfeiffer, diretto da Brian De Palma e scritto da Oliver Stone. La pellicola sarà prodotta dalla Universal Pictures.

Fabio Guadagnino lavorerà su una sceneggiatura scritta dai fratelli Coen. Non si conoscono ancora i nomi degli attori che faranno parte del cast del film. Il film del 1983 raccontava la storia del boss della droga Tony Montana nella Miami degli anni 80 ed era a sua volta ispirato a un altro omonimo film del 1932, diretto da Howard Hawks e ambientato a Chigago durante gli anni del proibizionismo.

Nato a Palermo nel 1971 da padre italiano e madre algerina, Guadagnino fino all'età di sei anni ha vissuto in Etiopia, per poi far ritorno a Palermo dove è cresciuto e ha frequentato le scuole, conseguendo il diploma presso il locale liceo scientifico Galileo Galilei. Si è laureato in lettere presso l'Università La Sapienza di Roma. L'esordio alla regia con il lungometraggio The Protagonists (1999), presentato al Festival del cinema di Venezia. Nel 2002 dirige Mundo civilizado, presentato al Locarno Festival nel 2003. Il suo docufilm Cuoco contadino, del 2004, è stato presentato nuovamente al Festival di Venezia, mentre Melissa P., trasposizione del controverso best seller 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire di Melissa Panarello, ha riscontrato ampio consenso commerciale l'anno successivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il regista palermitano è diventato noto al grande pubblico dopo il successo di Chiamami col tuo nome che nel 2018 ha vinto l’Oscar per la miglior sceneggiatura originale. Il film è il terzo e ultimo della “trilogia del desiderio” di Guadagnino, dopo Io sono l’amore del 2009 e A Bigger Splash del 2015. Nel 2018 Guadagnino aveva diretto il remake di un altro film, Suspiria di Dario Argento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento