Attualità

Il viaggio in Colombia di Orlando: a Medellin per l'abbattimento del bunker di Escobar

Il sindaco palermitano, in viaggio in Sud America, ha partecipato, su invito del "collega" Federico Gutiérrez, alla cerimonia di demolizione del “Monaco”. Al suo posto sarà realizzato un parco in memoria delle vittime del narcotrafficante e del suo “Cartello”

Orlando col sindaco di Medellin

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, in viaggio in Colombia, ha partecipato, su invito del sindaco di Medellin Federico Gutiérrez, alla cerimonia di abbattimento del “Monaco”, il fortino di lusso costruito da Pablo Escobar nella capitale colombiana della droga. Al posto dell’edificio, nell’ambito dell’iniziativa “Medellin abbraccia la sua storia”, sarà realizzato un parco in memoria delle vittime del narcotrafficante e del suo “Cartello”.

Gutierrez ha ricordato durante il suo discorso come l’idea sia nata proprio a Palermo e di come l’esperienza di Leoluca Orlando nella lotta alle mafie e per la cultura della legalità sia stata fonte di ispirazione per il suo lavoro.

Orlando ha affermato che “la storia di Palermo, con le sue tragedie e sofferenze ma soprattutto con l’impegno dei suoi cittadini è oggi un modello nel mondo; l’esser passata da capitale della mafia a capitale della cultura e dell’accoglienza, l’aver rotto stereotipi internazionali e modelli culturali locali sono oggi visti come una esperienza di successo nella liberazione dalle mafie”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il viaggio in Colombia di Orlando: a Medellin per l'abbattimento del bunker di Escobar

PalermoToday è in caricamento