La Braciera protagonista a Milano a “La Città della Pizza”

In una delle più importanti kermesse del settore, la pizzeria palermitana si è distinta con le sue specialità: la “Pistacchiosa” (pesto di pistacchio, mortadella Igp di Bologna, stracciatella pugliese e granella di pistacchi di bronte) e la “Due Sicilie”

Nelle foto allegate: Antonio Cottone, titolare de “La Braciera” con lo chef Daniele Vaccarella

La Sicilia, rappresentata dalla pizzeria palermitana “La Braciera” dei fratelli Cottone, è stata grande protagonista a Milano a “La Città della Pizza”, una delle più importanti kermesse del settore che ha messo a confronto i migliori 35 pizzaioli d’Italia su tecniche, lievitazione ed eccellenze agroalimentari, selezionati da un team di professionisti in base alla passione, alla ricerca, alla cura, alla qualità e all’attenzione per tutte le fasi della produzione.

La pizzeria, recentemente insignita dei ”Tre spicchi” del Gambero rosso, ha riscosso unanimi consensi con due pizze “d’avanguardia”: la “Pistacchiosa” (pesto di pistacchio, mortadella Igp di Bologna, stracciatella pugliese e granella di pistacchi di bronte) e la “Due Sicilie” (crema di pomodorino giallo, stracciatella pugliese, lonza di suino nero dei Nebrodi, tuma “persa” e tartufo scorzone dei Nebrodi). Tra le pizze offerte alla degustazione anche la “classica” margherita (pomodoro San Marzano, bufala dop e basilico).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È sempre gratificante rappresentare l’eccellenza siciliana in una manifestazione di grande prestigio - racconta Antonio Cottone, titolare de “La Braciera” insieme ai fratelli Roberto e Marcello -. Migliaia di visitatori hanno apprezzato le recenti “creazioni” dello chef Daniele Vaccarella e i consensi ricevuti premiano il nostro impegno e la nostra attenzione verso le novità di mercato e il mantenimento di quegli standard qualitativi che ci hanno consentito di diventare una realtà nazionale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento