Con Kamishibai le favole si raccontano e si ascoltano su Facebook

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Kenè Centro culturale polifunzionale per l'Infanzia e Illustramente, festival dell'illustrazione e della letteratura per l'infanzia presentano Kamishibai - favole su Facebook. Narra la favola che preferisci o quella che pensi che abbiamo bisogno di ascoltare in questo momento così difficile.

L'iniziativa nasce da un'idea di Federica Chiarello. La necessità di narrare esiste in tutte le culture: da sempre narrare serve a spiegare la realtà, ma serve anche a sognare. Per questo esiste un universo di storie che ci circonda e in questo universo le favole hanno un ruolo speciale. Perché ispezionano in poche parole le debolezze umane. Ma ci danno speranza perché non sono solo il tentativo di educare, le favole rappresentano la convinzione che l’umanità possa imparare da suoi errori. La voglia di un mondo migliore. E in questo momento storico più che mai non dobbiamo perdere la speranza che il mondo possa cambiare in meglio. Per questo vogliamo che su una piattaforma social così popolare come facebook vengano postate tante favole, e se la pensate come noi potete contribuire. Fate un video, della durata massima di 5 minuti, in cui raccontate una favola che conoscete e spiegate perché avete scelto proprio quella. Noi raccoglieremo questi contenuti che pubblicheremo anche su altre delle nostre piattaforme social.

Una volta che il video verrà pubblicato sulle nostre pagine potrete pubblicare sui vostri profili e taggare @skenepalermo e utilizzate #kamishibainet. L'obbiettivo è creare una community di appassionati di favole con il piacere di narrarle e che abbiano voglia di scoprirne di antiche e di altri continenti. Buona favola a tutti! Poche regole Il video dovrà essere in formato mp4 - risoluzione 1080x720 pxl - in orizzontale - senza musica di sottofondo - senza pubblicità o scritte - durata max 5 minuti - audio di buona qualità senza rumori di sottofondo (meglio se con microfono) Importante La favola non dovrà essere letta ma raccontata Potrete aiutarvi nel racconto ma il testo non dovrà essere visibile.

I video dovranno essere inviati alla mail info@centroculturaleskene.it e ciascun protagonista dovrà allegare: - Liberatoria/autorizzazione per la pubblicazione di foto e video, con allegato un documento di identità in corso di validità; - Breve scheda con le informazioni relative al video e alla favola narrata, utili ai fini del montaggio e della diffusione; - Consenso da parte dei genitori nel caso di video proposto da minori. Il video autoprodotto dovrà essere inviato entro e non oltre il 30/04/2021 Tutti i video che perverranno verranno sottoposti alla valutazione da parte degli Organizzatori per la corrispondenza dei parametri descritti. Saranno ovviamente esclusi quelli che non rispondono alle caratteristiche tecniche sopra evidenziate o che non rispondano a criteri di carattere etico e/o culturale.

I video valutati positivamente saranno pubblicati all’interno delle pagine sopra citate. Tutti i gli autori dei video selezionati se lo desiderano potranno formare una Community sulla pagina fb di Skenè e in presenza presso il Centro culturale Skenè, edificio 18, Cantieri culturalli alla Zisa, via Paolo Gili, 4. Tutti i protagonisti dei video pubblicati, saranno invitati alla Nona edizione di Illustramente che si svolgerà a Palermo in presenza ai Cantieri culturali alla Zisa (se liberi dalle disposizioni Covid 19) e via web dal 18 al 21 novembre 2021, dal titolo I sentieri della Fiaba, ascoltare voci, narrare storie Per informazioni non esitare a contattarci tramite dm alla pagina fb skenè (@skenepalermo) o manda una e-mail a info@centroculturaleskene.it

Torna su
PalermoToday è in caricamento