Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità Montepellegrino / Via dei Cantieri, 51

Al via le audizioni di “Italia in… Canto”, si cercano dilettanti over 50

Gli aspiranti cantanti selezionati parteciperanno alle semifinali del talent canoro a Roma. A maggio 2020 la finalissima durante la quale saranno premiati i vincitori

Domani il Cast Gattuso, in via Cantieri 51, ospiterà le audizioni di “Italia in… Canto”, talent canoro dedicato agli over 50 promosso dall’associazione 50&Più. Il concorso vuole valorizzare la grande tradizione musicale italiana attraverso l’interpretazione di melodie celebri eseguite da artisti dilettanti provenienti da tutta Italia. Per chi fosse interessato i casting sono aperti dalle 10.30 fino alle 14.  

Nove in tutto le tappe del tour che tra maggio e giugno attraverseranno l’Italia – isole comprese - alla ricerca dei migliori talenti. Il 23 maggio toccherà a Catania, poi sarà la volta di Napoli (il 27 maggio) e, nella seconda metà di giugno, toccherà a Cagliari. Al termine delle audizioni, la commissione musicale, tenendo conto delle capacità interpretative, della voce e dell’originalità delle proposte, sceglierà i cantanti che a ottobre, a Roma, parteciperanno alle semifinali. Gli artisti selezionati in questa occasione saranno i protagonisti della finalissima che avverrà a maggio 2020, dove saranno decretati i tre vincitori che saranno premiati con il disco d’oro, d’argento e di bronzo, il premio della critica, e il vincitore del “Premio 50&Più”.

"L’obiettivo che ci siamo dati - dichiara il vice presidente vicario della 50&Più nazionale, Vincenzo Cozzolino, che nel 2000 diede vita alla manifestazione - è quello di andare incontro al talento degli over 50 e alla loro passione per la musica. Nasce da qui l’idea delle audizioni itineranti. Per 50&Più rappresentano un maggiore sforzo organizzativo, ma sono sicuro che anche quest’anno ci daranno grande soddisfazione!".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via le audizioni di “Italia in… Canto”, si cercano dilettanti over 50

PalermoToday è in caricamento