Attualità

Inaugurato a Baucina il parco giochi inclusivo dedicato ad Andrea Camilleri

Per il taglio del nastro il sindaco Fortunato Basile si è fatto accompagnare da alcuni bambini

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

È dedicato ad Andrea Camilleri ed è un luogo di inclusività e di economia circolare. È stato inaugurato ieri a Baucina il primo parco giochi inclusivo del comune palermitano, un intervento cofinanziato dalla Regione siciliana che darà ai bambini la possibilità di giocare in sicurezza e di eliminare le barriere all’accessibilità dei disabili che spesso esistono nei luoghi pubblici. Per l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Fortunato Basile, tutto è pensato perché si faciliti anche indirettamente una crescita educativa dei più piccoli. “Oltre che alle finalità di inclusione – spiega il primo cittadino -, abbiamo pensato di dedicare questo luogo ad Andrea Camilleri per stimolare nei piccoli fruitori del parco la curiosità di conoscere lo scrittore che ha dato tanto lustro alla Sicilia. Fin da piccoli poi gli stessi potranno conoscerlo leggendo le sue favole".

Protagonista dell’intervento è anche l'economia circolare. Il tappeto antiurto è stato realizzato e installato da una impresa locale che si occupa di recuperare pneumatici fuori uso: la BRT, Baucina Recyling Tires Srl. I giochi sono stati forniti invece dalla ditta Macagi Srl. Il parco è infine anche un esempio di riqualificazione urbana. Il parco giochi è collocato nei pressi di un piccolo parco urbano verde ed è prossimo alla scuola materna del paese. "Questa zona periferica del paese – spiega il sindaco Fortunato Basile - era fruita solo di giorno. Adesso, con la nuova illuminazione e la video sorveglianza che abbiamo realizzato, diventerà uno spazio vivo in cui i bambini potranno giocare in sicurezza e gli adulti che li accompagnano di pomeriggio potranno godere dei colori stupendi del belvedere su cui si affaccia il parco giochi".

Alla cerimonia ha partecipato anche la dirigente scolastica dell'Istituto Don Rizzo, Giovanna Lascati, e il parroco di Baucina don Domenico La Monica. Al taglio del nastro con il sindaco non potevano mancare una rappresentanza dei piccoli per cui il parco giochi è pensato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato a Baucina il parco giochi inclusivo dedicato ad Andrea Camilleri

PalermoToday è in caricamento