Il palermitano Antonino Costa racconta l'Italia con le foto: la mostra a Bruxelles

L'esposizione si chiama "Italie" e abbraccia cinque cicli narrativi, dedicati a Palermo e Milano, attraverso scatti realizzati tra il 2002 e il 2018. Sarà visitabile dal 28 novembre al 20 dicembre

Antonino Costa

Immagini che raccontano l'Italia degli ultimi quindici anni, attraverso i luoghi e i paesaggi delle periferie di due città tanto diverse ma talmente simili da potersi confondere: Palermo e Milano. "Italie", al plurale, che diventano parte del paesaggio quotidiano e dell'anima di chi le vive. Il fotografo palermitano Antonino Costa esprorrà i suoi scatti all'Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles dal 28 novembre al 20 dicembre.

L'esposizione, a cura di Marta Orsola Sironi, raccoglie 25 fotografie scattate in pellicola. Con uno sguardo capace di poesia e incanto, il fotografo ferma nel suo tempo il tempo che passa e che, a volte, non crea mutamento.

Nato a Palermo nel 1973 ma ben presto trasferitosi a Milano, Antonino Costa indaga le città che ha incontrato e percorso lungo il proprio cammino. Non è, però, la mera descrizione di queste a interessarlo, ma il rapporto che si instaura di volta in volta con noi che le abitiamo. Le sue immagini ci permettono di guardare e guardarci, di riflettere sulle nostre modalità di "stare in" e "appartenere a", per dirci che, ovunque
andiamo, i nostri luoghi viaggiano con noi. L’uso del bianco e nero o di colori dalle tinte pastello, restituisce il vibrare delle atmosfere e i giochi della luce, che plasmano le architetture e animano di profonda delicatezza i paesaggi. Le dimensioni delle opere rispettano una scelta di eleganza e semplicità, che rifiuta qualsiasi eccesso o esibizionismo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esposizione abbraccia cinque cicli narrativi, dedicati rispettivamente a Palermo e Milano, attraverso fotografie scattate tra il 2002 e il 2018: Palermo come un’infanzia, Milano zona 5, Milano Barona, Brancaccio e Borgo Nuovo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • "Non ce n'è Coviddi!": ecco il videogioco per salvare Mondello dal virus

  • Tony Sperandeo: "Bestemmio ma vado in chiesa, ho superato la mia disgrazia"

  • Droga, furti ed estorsioni col benestare dei boss: due gruppi si dividevano la città, 20 arresti

  • Aveva un tumore al fegato, donna salvata da un intervento all'Ismett

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento