“I can't breathe”, la scritta compare sugli scogli del Foro Italico

La protesta contro l'uccisione di George Floyd, l'afroamericano di Minneapolis ucciso il 25 maggio da un agente di polizia, è arrivata anche a Palermo. A scrivere la "frase simbolo" il giovane artista siciliano Mr. Cens

Dagli Stati Uniti a Palermo. La protesta contro l'uccisione di George Floyd, l'afroamericano di Minneapolis ucciso il 25 maggio da un agente di polizia, è arrivata anche in città:  la scritta “I can't breathe” è comparsa sugli scogli del Foro Italico. A scriverla Mr. Cens, un giovane artista siciliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento