Gran premio del teatro amatoriale: presente anche la Sicilia

Su YouTube una selezione di spettacoli dalla quinta edizione della kermesse Fita

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sono nove gli spettacoli che approdano nel canale YouTube della Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) direttamente dal Gran Premio del Teatro Amatoriale, kermesse nazionale la cui quinta edizione era stata sospesa per pandemia nel marzo scorso, quando sul palcoscenico del Grandinetti di Lamezia Terme, scenario di questa stagione live, erano già stati applauditi dodici dei quattordici allestimenti giunti in finale. Ma il “premio dei premi“ FITA, che vede sfidarsi i vincitori di tutti i concorsi regionali ad esso abbinati, non demorde e - in attesa della riprogrammazione - invita il pubblico a gustarsi una sorta di rassegna nella rassegna attraverso il proprio canale YouTube, dove da venerdì 26 giugno saranno a disposizione nove dei titoli in finale: un gradevole assaggio del Gran Premio e, più in generale, del grande e variegato mondo del teatro amatoriale italiano, del quale FITA è organizzazione leader in Italia con circa 1500 compagnie aderenti e 25 mila tesserati.

Da martedì 30 giugno e fino al 28 luglio, inoltre, ogni martedì e giovedì a ciascuno spettacolo sarà dedicato un apposito lancio sulla pagina Facebook di FITA nazionale, con approfondimenti e contributi video girati anche in occasione delle esibizioni al Grandinetti, dove il concorso era inserito nella stagione teatrale Vacantiandu, con il patrocinio della Regione Calabria e l’assistenza organizzativa di FITA Calabria e della compagnia lametina I Vacantusi. Questi i nove spettacoli disponibili online: Filumena Marturano di Eduardo De Filippo, Compagnia Artigianale del Teatro Sassese Enza Corleto (Basilicata); La cameriera brillante di Carlo Goldoni, compagnia I Vacantusi (Calabria); Filumena Marturano di Eduardo De Filippo, compagnia Archivio Futuro (Campania); Il nome da Matthieu Delaporte e Alexandre de la Patellière, compagnia Piccolo Teatro di Terracina (Lazio); Vero West di Sam Shepard, compagnia La Quinta Praticabile (Liguria); Due donne di provincia di Dacia Maraini, compagnia PrimaDonne (Lombardia); I ragazzi irresistibili di Neil Simon, compagnia C’era l’acca (Piemonte); Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello, compagnia Piccolo Borgo Antico (Sicilia); Ben Hur di Gianni Clementi, compagnia La Moscheta (Veneto)

 “Ringraziamo di cuore le nove compagnie che hanno deciso di mettere a disposizione il loro spettacolo per il nostro canale YouTube – commenta Carmelo Pace, presidente nazionale FITA -. Ribadiamo che l’online non può sostituire il teatro dal vivo, ma pensiamo possa davvero sostenerlo in questo momento, nel quale è importante ricordarne al pubblico la bellezza e alle istituzioni la necessità”. “Il Gran Premio – afferma Pasquale Manfredi, responsabile delle manifestazioni nazionali FITA – rappresenta il concorso di punta della nostra Federazione, insieme al Premio Fitalia, le cui iscrizioni alla 33ª edizione si sono aperte proprio in questi giorni. Il web, durante il lockdown, è stato un prezioso alleato per la nostra azione di rappresentanza e di stimolo artistico e questa nuova proposta si inserisce nella stessa linea d’azione: promuovere l’amore per il teatro e sostenere l’attività delle nostre compagnie, che ora più che mai avranno un ruolo fondamentale nella vita culturale e sociale di ogni comunità”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento