Lockdown? No, cambiamento! Galloway non s'arrende: "Nessun licenziamento, raddoppiamo gli sforzi"

"In ottemperanza alle restrizioni e ai nuovi decreti, con il servizio delivery siamo pronti a portare Galloway nelle vostre case". Lo dicono i responsabili dei due punti vendita di Galloway a Palermo. "Abbiamo deciso di affontare in modo positivo il lockdown e pur di non chiudere e lasciare a casa i lavoratori in questi mesi abbiamo intensificato gli sforzi, ampliando la cucina in modo da raggiungere un numero sempre maggiore di utenti in sicurezza e puntualità. Insomma: se non si potrà andare da Galloway, sarà Galloway a venire da voi". 

"Che sia Galletto, pizza o hamburger per ogni ordine effettuato vi verrà consegnato l’occorrente necessario per apparecchiare le vostre tavole e farvi sentire nei nostri ristoranti. Non è un momento facile", commentano i responsabili, che hanno deciso di investire adeguandosi ai tempi, creando un App e un sito internet  "gallowaypalermo.it" facile e intuitivi per poter permettere a tutti di ricevere il cibo a casa propria o takeway.

La novità assoluta è la "Christmas edition" (vedi foto) con i suoi menu promozionali disponibili online o takeway nei punti vendita di piazza Verdi e via Gabriele D’Annunzio ideati per le cene in famiglia e tra amici. "Le bibite le offriamo sempre noi... Promo che vi accompagnerà per tutto il periodo natalizio. Con l'augurio che tutto tornerà come prima".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Grida "mamma" e si accascia in cucina, morta bimba di 9 anni ad Acqua dei Corsari

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento