rotate-mobile
Attualità

Chitarra e voce: il palermitano Francesco Riotta porta il suo melting pot musicale in giro per l'Europa

Il 4 febbraio inizia in Francia il tour del cantautore palermitano: suonerà in musei, teatri, club e pub di Svizzera, Grecia, Spagna e Italia

Il 4 febbraio inizia in Francia il Tour Europeo "No Labels Tour" del cantautore palermitano Francesco Riotta che porterà il suo melting pot musicale anche in Svizzera, Grecia, Spagna e Italia, suonando in musei, teatri, club e pub.

Il tour è il risultato di collaborazioni musicali che Francesco ha creato con diversi artisti residenti in Europa dal 2009 a oggi, gli stessi che ha coinvolto per il suo primo album solista "Progetto locale" (2020).

Si tratta di una tournée che nasce dal basso e, muovendosi sulle gambe dei musicisti che Riotta ha conosciuto durante i suoi viaggi, assume la forma di un tour di comunità in cui il supporto tra musicisti che si scambiano concerti, esperienze di vita e musicali, diventa la chiave di svolta per musicisti locali. Questo approccio non può che valorizzare la fratellanza tra i popoli europei e l'apertura verso i popoli extracomunitari che spesso vivono e suonano nel nostro continente. All'interno di questo quadro emergono diversi artisti come Ameth Sissokho (Senegal), Shape Mc (Svizzera), Theodoris Koumartzis (Grecia) e i Molestando a los vecinos (Spagna).

Il No labels tour vuole anche fare riferimento alla cosmopolita dimensione della musica europea contemporanea che è sempre meno etichettabile e di cui il cantautore cerca di farsi portavoce. Attraverso la semplice formula chitarra e voce Francesco farà percorrere chilometri di musica meticcia che abbracceranno il reggae, soukous, ska, ragga, musica bambarà e siciliana in un atmosfera malinconica e gioiosa.                                                                                                         

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chitarra e voce: il palermitano Francesco Riotta porta il suo melting pot musicale in giro per l'Europa

PalermoToday è in caricamento