menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricciola con caponata di carciofi: studenti del Cascino vincono e volano a Roma

Vega Champion 2019: l’Ipssar conquista la finale della competizione nazionale (che si svolgerà il 12 aprile). In palio stage e una crociera per gli studenti meritevoli

L’ipssar Francesco Paolo Cascino vola alle finali della competizione nazionale Vega Champion 2019. La gara a squadre, la cui prima fase è stata disputata nei giorni scorsi a Potenza, promuove gli studenti degli istituti alberghieri. I ragazzi si sono sfidati in prove di cucina, di cocktail ed apparecchiatura, impiegando la loro creatività per proporre una portata a scelta fra primo, secondo o dessert e accompagnando la pietanza con un cocktail in abbinamento. La competizione ha visto impegnati gli alunni di 17 scuole del sud Italia. Nella giuria erano presenti gli chef Robbie Pezzuol e Andrea Minardi, volti noti del grande schermo e Bruno Vanzan, bartender e campione del mondo di Flair 2018. 

La finale, che vedrà impegnati sette team di istituti alberghieri, quattro del Nord Italia e tre del Sud Italia, si svolgerà a Roma il prossimo 12 aprile. Il Cascino si è aggiudicato la finale con il piatto “Melodia di ricciola con caponata di carciofi e insalata liquida di cicoria” e con il cocktail “Basilic…Passion”. Il team palermitano è composto da tre giovani studenti di quinto anno: Prestigiacomo Pietro e Cataldo Federica preparati dagli chef Roberto Cascino e Guglielmo Asta ed Aloui Ahmed preparato dai docenti Antonio Patti e Giacomo Morello per la parte riguardante il settore Sala.

“Si tratta di un’importante occasione per i nostri ragazzi – spiega il professore Cascino – perché, oltre al premio per i primi classificati che vinceranno una crociera, sono messi in palio anche diversi stage che, molto spesso, sono per loro il giusto trampolino di lancio per farsi strada nel mondo del lavoro”.

“E’ fondamentale – commenta Lucia Assunta Ievolella, Dirigente scolastico dell’istituto Cascino – che i nostri studenti imparino a gareggiare e confrontarsi con i loro compagni di altre scuole d’Italia. Una sana competizione spinge a migliorarsi e a trovare le giuste motivazioni per farlo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento