VIDEO | Fimmina i mari, l'omaggio di Aurora Padalino a Palermo e Santa Rosalia

La forza di una città vecchia che vuole cambiare ma che da sola non può farlo e per la quale serve la tenacia e la purezza di una giovane donna che però mostra ancora paure e incertezze...

Fimmina i mari un testo a due voci, per omaggiare la santa patrona di Palermo, Rosalia. Scritto e interpretato da Aurora Padalino.  La prima voce quella narrata infatti è della stessa autrice che accompagnata dalla musica del maestro Giovanni Parrinello, vuole rappresentare lo spirito, la forza, la parte mistica di una Palermo vecchia che vuole cambiare ma che da sola non può farlo così osserva da lontano un'altra giovane donna, bella dal cuore puro e soprattutto piena di talento, ma piena di paure, incertezze così le dona la sua forza e la invita a parlare e mostrarsi dando voce lei stessa alla sua città Palermo. 

La seconda voce è quella di Federica Neglia la protagonista del video, accompagnata dalla musica del maestro Giorgio Di Maio dona voce, corpo e spirito a una città che vuole cambiare, utilizzando le uniche due armi più potenti del mondo la gentilezza e l'amore per  costruire, insieme una Palermo nuova, forte e giovane. Le immagini e la fotografia sono state curate da Emilio Monastra. Le riprese e il montaggio da Luca Piraino.

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Fimmina i mari, l'omaggio di Aurora Padalino a Palermo e Santa Rosalia

PalermoToday è in caricamento