Riapre la Scala di Milano con 4 concerti, sul palco anche una palermitana di 23 anni

Si tratta di Federica Guida, soprano: per lei la data da segnare è quella di lunedì 13 luglio, quando si esibirà nel concerto che accosterà cantanti giovani ma già affermati a nuove promesse

Federica Guida

Le porte del Teatro alla Scala di Milano si riapriranno al pubblico il prossimo 6 luglio dopo 133 giorni di chiusura dovuta all’emergenza per il Covid-19 e tra i protagonisti ci sarà anche una ragazza di Palermo. Si tratta di Federica Guida, giovane soprano. In attesa della ripresa della programmazione in autunno con la Messa da Requiem diretta da Riccardo Chailly, riprende dunque l’attività musicale nel teatro dopo la riapertura del museo lo scorso 20 giugno e i concerti organizzati dalla Filarmonica nei cortili della città nell’ultimo fine settimana. I primi concerti nella sala del Piermarini si terranno lunedì 6, mercoledì 8, lunedì 13 e mercoledì 15 luglio con una capienza non più di 200 ma fino a 600 spettatori.   

Toccherà a Federica Guida nel terzo concerto, quello di lunedì 13 luglio, che accosterà cantanti giovani ma già affermati (il soprano Irina Lungu, il baritono Fabio Capitanucci e il basso Jongmin Park) a nuove promesse, come appunto la 23enne palermitana Federica Guida vincitrice del concorso di Portofino 2019, sul palco con la comasca Caterina Maria Sala “voce emergente” al concorso AsLiCo 2019, il tenore napoletano Raffaele Abete e l’ungherese Szilvia Vörös. Giovane è anche il pianista Michele Gamba, atteso per la prima assoluta del nuovo lavoro di Fabio Vacchi, Madina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Voce femminile emergente, Federica Guida, in questi anni ha vinto diversi premi. Con il suo talento ha infatti conquistato la giuria di molti esperti. Tra i suoi successi c'è anche il primo premio del concorso di canto lirico Beppe De Tomasi nell’ambito del Rhegium Opera Musica Festival di Reggio Calabria.  La palermitana, un anno fa, si era distinta tra i 35 partecipanti al concorso, provenienti oltre che dall’Italia, anche dall’Argentina, dalla Corea, dal Brasile, dalla Bulgaria, dalla Ucraina e dalla Svizzera

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Bimbo cade dal letto e muore a soli 10 mesi, i suoi organi salvano due vite

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento