Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità

Economia, in commercio la monografia in inglese del palermitano Andrea Cuccia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E' in commercio la monografia in inglese del dottor Andrea Cuccia intitolata "Framing the Trust as a Public Governance setting for restoring the degraded municipal heritage. A Dynamic Performance Management study", pubblicata con la casa editrice Aracne, collana "Quaderni di Ricerca Economico-Aziendali: Teoria e Casi". L'Autore, palermitano, ha conseguito un dottorato di ricerca in Model-based public planning, policy design, and management presso l'Università degli Studi di Palermo e, recentemente, ha prestato la propria attività presso il Dipartimento Regionale della Programmazione, Presidenza della Regione Siciliana, nel quadro dell' Avviso 26 del Programma Operativo FSE Sicilia 2014-2020.

Negli anni, l' Autore ha scritto diverse pubblicazioni scientifiche, concentrando i propri sforzi di ricerca perlopiù sul tema della gestione dei beni culturali informata a logiche di collaborazione fra attori pubblici e attori privati. Oggigiorno, infatti, due macro-tendenze stanno interessando la gestione dei beni culturali in Italia: da un lato, la fine del monopolio degli attori pubblici nella cura dell'interesse generale in virtù di vincoli di bilancio sempre più stringenti; dall'altro, l'emersione a livello comunale di iniziative dal basso che comprovano la volontà dei “cittadini attivi” di impegnarsi per il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale ad oggi in stato di abbandono. In questo contesto, l'opera si avvale dell'analisi di un caso studio, la città di Palermo, al fine di distillare dalla ricognizione di alcune innovative forme gestionali applicate in loco alla tutela e valorizzazione dei beni culturali, i segni delle potenzialità del Trust quale veicolo istituzionale funzionale al recupero e alla valorizzazione del patrimonio culturale di proprietà di un Comune. In particolare, seguendo uno schema di amministrazione condivisa, gli obiettivi di riqualificazione del patrimonio culturale comunale potrebbero essere raggiunti in forza di una responsabilizzazione diretta di organizzazioni del terzo settore mediata dal Trust, sotto il vincolo di garantire senza soluzione di continuità la piena fruizione del patrimonio a beneficio della collettività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia, in commercio la monografia in inglese del palermitano Andrea Cuccia

PalermoToday è in caricamento