rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Drag Race Italy, il cast: c'è anche una palermitana, è sopravvissuta al naufragio della Costa Concordia

Tutte le informazioni sula prima edizione italiana del fenomeno di costume internazionale, dal 19 novembre in esclusiva per l’Italia solo su discovery+. Tra le protagoniste anche Le Riche. Il momento più bello della sua vita risale al 12 gennaio 2012 quando si salvò dalla tragedia del Giglio

Dopo dodici edizioni in giro per il mondo e la conquista di ben 24 Emmy Awards, dal 19 novembre in esclusiva per l’Italia solo su discovery+, arriva la prima edizione italiana del fenomeno di costume internazionale creato dalla star statunitense RuPaul, Drag Race Italy. Parteciperà anche Le Riche, 35enne di Palermo.

Prodotto da Ballandi per Discovery Italia, “Drag Race Italia” (6 puntate da 75 minuti, con rilascio settimanale in piattaforma), è il talent show in cui otto drag queen si sfidano a colpi di spettacolari performance per aggiudicarsi il titolo di “Italia’s First Drag Superstar”. La vincitrice, inoltre, diventerà ambassador MAC Cosmetics per un anno e firmerà la propria collezione di prodotti in edizione limitata.

Drag Race Italy, la giuria

A giudicare le esibizioni, tre giudici che non faranno sconti a nessuna delle concorrenti: la drag queen Priscilla, l’attrice, conduttrice e scrittrice Chiara Francini, e l’influencer e conduttore tv Tommaso Zorzi. In ogni episodio i giudici saranno affiancati da un giudice di puntata che insieme a loro commenterà e valuterà l’esibizione delle drag in gara.

In ogni puntata le otto drag queen, provenienti da tutta Italia, si sfidano in vere e proprie “challenge” in cui sono chiamate a sfoderare talento, carisma, coraggio, eleganza e stravaganza con l’obiettivo di raccogliere i consensi dell’intera giuria. Ironia e creatività con un pizzico di competizione sono, quindi, requisiti imprescindibili con i quali le drag queen lotteranno per rimanere in gara e cercare di arrivare fino in fondo. Alla fine di ogni puntata l’eliminata sarà ospite nel talk “After the race” - disponibile solo su discovery+, tutti i sabati, dal 20 novembre - in cui Tommaso Zorzi rivivrà con la concorrente i momenti più belli e più critici del percorso di Drag Race Italia.

Drag Race Italy, il format

Anche nella versione italiana, in ogni puntata le otto drag queen dovranno superare due prove: la minichallenge, una sfida “rapida” che mette in risalto la loro ironia e la maxichallenge, una prova più strutturata dove la creatività è elemento imprescindibile. Durante il programma le concorrenti dovranno concentrarsi sul tema di puntata e portarne la loro interpretazione sul Main Stage sfilando con abiti realizzati da loro, per cercare di conquistare la giuria. Oltre al palcoscenico dove si esibiranno le concorrenti, ci sarà anche la Werkroom, luogo in cui le drag queen potranno lavorare agli outfit che presenteranno per le loro performance. Le concorrenti che hanno conquistato meno i giudici dovranno giocarsi il proseguimento nella gara con il celebre Lip sync for your life, una sfida in cui dovranno eseguire alla perfezione il playback di una famosa canzone.
 

Le Riche, da Palermo con furore

LA RICHE-3Le Riche, 35 anni, è la muscle drag di Drag Race. Nata a Palermo ormai da anni vive a Roma ed è una delle resident del Muccassassina, uno dei più famosi locali LGBTQI+ italiani. Grazie ai lustrini dei suoi abiti coloratissimi, che realizza interamente da sola, le parrucche diverse ogni volta e i cambi d’abito repentini nella stessa esibizione, Le Riche punta tutto sulla sua principale caratteristica trasformista con la quale ama stupire il pubblico ogni volta che sale sul palco.

La si potrebbe definire una trasformista tanto le piace giocare con gli abiti e stupire con inaspettati cambi, quasi un omaggio ad Arturo Brachetti.

Decisamente un'outsider “ma quando le altre mi vedranno faranno bene a temermi, anche se mi hanno sempre sottovalutata per la mia mascolinità e per il non confondere mai il personaggio con la persona”. Il momento più bello della sua vita risale al 12 gennaio 2012 quando salvandosi dalla tragedia del naufragio all’isola del Giglio della Costa Concordia ha sentito di ricominciare davvero a vivere. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Drag Race Italy, il cast: c'è anche una palermitana, è sopravvissuta al naufragio della Costa Concordia

PalermoToday è in caricamento