rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità Bagheria

David di Donatello, Bagheria porta a casa due statuette: premiati Tornatore e Bonomolo

"Ennio" il miglior documentario, "Maestrale" il miglior corto. Sul palco dell'evento, giunto alla 67esima edizione, anche Luì e Sofì, i "Me contro te", che con il loro secondo film si sono aggiudicati il David dello Spettatore

Miglior documentario e miglior cortometraggio. Sono ben due i prestigiosi riconoscimenti ottenuti da bagheresi, rispettivamente Giuseppe Tornatore e Nico Bonomolo, ai David di Donatello. I loro lavori "Ennio" e "Maestrale" hanno battuto i concorrenti delle rispettive sezioni e gli hanno fatto conquistare la preziosa statuetta. Sul palco dell'evento, giunto alla 67esima edizione, allestito negli studi di Cinecittà a Roma, lo scorso 3 maggio, anche Luì e Sofì, i "Me contro te", di Partinico, che con il loro secondo film si sono aggiudicati il David dello Spettatore

"Mi sono chiesto a lungo quale fosse la ragione del successo del film: credo che il segreto sia nel modo in cui Ennio si è raccontato rivolgendosi al pubblico come a un amico di cui ci si può fidare", ha detto Tornatore ritirando il premio che gli è stato consegnato dal conduttore Carlo Conti. Il lavoro sul compositore Morricone nei mesi scorsi ha vinto il premio Mario Monicelli per il miglior regista del Bif&st di Bari e soprattutto si è aggiudicato anche il Nastro d’Argento come migliore documentario dell’anno. 

Visibilmente emozionato e felice Bonomolo che, dopo i ringraziamenti, ha deciso di dedicare la statuetta alla sua famiglia, alla compagna e agli amici. La giuria ha preferito "Maestrale" a "Diorama" di Camilla Carè, "L'ultimo spegne la luce" di Tommaso Santambrogio, "Notte romana" di Valerio Ferrara e "Pilgrims" di Farnoosh Samadi e Ali Asgari. Il corto racconta la storia di un uomo che va al lavoro e vede una barca in vendita; attratto dall'imbarcazione ed aiutato dapprima dai sogni e poi dai ricordi, parte e naviga verso una meta, fino a quando il maestrale, che è un vento freddo ed impetuoso che soffia con potenza, lo costringe ad un approdo di fortuna. E' qui che incontra, forse, una donna e si confronta con una nuova storia, un nuovo inizio.


 

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

David di Donatello, Bagheria porta a casa due statuette: premiati Tornatore e Bonomolo

PalermoToday è in caricamento