"Checca": insultato Cristian Imparato al Grande Fratello, concorrente rischia esclusione

Polemica per le frasi dell'imprenditore Daniele Del Moro che ha apostrofato in malo modo il giovane cantante palermitano. Sul web in tanti chiedono alla produzione di prendere provvedimenti

Cristian Imparato

Brutto episodio nella Casa del Grande Fratello. Daniele Dal Moro ha rivolto infatti un insulto omofobo a Cristian Imparato. L’episodio non è sfuggito agli spettatori, che hanno subito commentato la notizia sui social, dove è stato anche diffuso il video di Dal Moro che parla del giovane cantante. 

Omofobia al Gf, la frase di Daniele contro Christian Imparato

Mentre stava consolando Valentina Vignali, in preda a una crisi di pianto, Daniele Dal Moro ha iniziato a ricordato le varie liti già scoppiate nella Casa fin dall’inizio del percorso, poi il riferimento a Cristian Imparato, col quale aveva avuto uno scontro dopo che il cantante aveva deciso di mandarlo in nomination perché riteneva che la sua dieta non si adattasse a quella degli altri inquilini. 

“Ieri parlavo con la checca, gli ho detto ‘ti mangio’. Chissà cosa faccio in una litigata vera! Ieri per un uovo gli ho detto ‘ ti mangio’”. 

Nel corso della diretta del 23 aprile, l’imprenditore veronese aveva detto a Imparato: “Sei tu quello fissato con l’estetica, io mangio più di te e sono comunque due volte più figo di te. Fai poco il gradasso con me perché, credimi, ti mangio vivo!”. Dal web ora sono in tanti a chiedere che la produzione prenda provvedimenti nei confronti di Daniele Dal Moro, compresa l’eliminazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento