Medico di Montelepre a Bergamo per aiutare i malati di Covid-19: la sua esperienza in un libro

Leonardo Gaglio ha lavorato nel reparto di Malattie infettive. Il suo impegno raccontato in “Quarantena: 14 storie ai tempi del Coronavirus”, il cui ricavato verrà devoluto in beneficenza

Dalla Sicilia alla Lombardia per curare i pazienti affetti dal Covid-19. Mesi in corsia per combattere un nemico di cui si conosce poco, per tenere i contatti con i familiari dei malati, gioire e soffrire con loro. E' l'esperienza vissuta dal medico di Montelepre Leonardo Gaglio, che il 15 marzo scorso, a pochi giorni dal suo trentesimo compleanno, è partito per Bergamo per aiutare i colleghi del reparto di Malattie infettive. Un’esperienza forte sia dal punto di vista scientifico che dal punto di vista umano. Tanto forte che lo ha portato a scrivere un piccolo libro e pubblicarlo tramite il portale Kindle Amazon. “Quarantena: 14 storie ai tempi del Coronavirus” (adesso disponibile in versione cartacea e presto anche in versione digitale).

Da medico a scrittore per poter raccontare a chi non sa, cosa si è vissuto in prima linea, come l’animo umano si è comportato davanti la tragedia del Coronavirus. Per aiutare coloro che sono stati investiti dalla miseria del virus a metabolizzare il dolore. Gaglio ha cercato di raccontare la pandemia che ha colpito l’Italia. "Non è - dice - un libro di tragedie ma un libro di rinascita per tutti coloro che vogliono prendere il meglio delle proprie giornate". Il ricavato verrà devoluto in beneficenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

  • Ficarra e Picone dicono addio a Striscia la Notizia: "Non è facile ma preferiamo fermarci"

  • Ragazzo disabile violentato nei bagni del centro commerciale, condannati due uomini

  • "La gente scappava via per la paura", rapinato il negozio Happy Casa del Centro Olimpo

Torna su
PalermoToday è in caricamento