Sabato, 20 Luglio 2024
Attualità

Donati ai circoli di lettura fiabe, novelle e racconti popolari siciliani di Giuseppe Pitrè

La cerimonia questa mattina con Giampiero Cannella, assessore alla Cultura del Comune, Eliana Calandra, consulente culturale del sindaco e Rosanna Maranto, direttore artistico del Festival Illustramente

Questa mattina, nella cappella del Marvuglia del Museo Pitrè, nell’ambito della decima edizione di Illustramente, festival dell’illustrazione e della letteratura per l’infanzia, sul tema “Regine e re di Sicilia. Tra storia e fantasia, la fiaba”, si è svolta la cerimonia di consegna dei cofanetti contenenti i volumi delle “Fiabe, novelle e racconti popolari siciliani” di Giuseppe Pitrè (Donzelli editore), che saranno donati ai “Circoli della lettura di Illustramente”.

Sono intervenuti Giampiero Cannella, assessore alla Cultura del Comune di Palermo, Eliana Calandra, consulente culturale del sindaco di Palermo e già direttrice del Museo Pitrè, Rosanna Maranto, direttore artistico del Festival Illustramente. Hanno preso in consegna i cofanetti le referenti del Sistema Bibliotecario della Città di Palermo e del Museo Etnografico siciliano Pitrè, i dirigenti scolastici degli I.C. A. Ugo, E. De Amicis e L. Capuana di Palermo e F. Morvillo, Guglielmo II, Basile D’Aleo di Monreale. L’iniziativa suggella un percorso avviato nel settembre 2022, quando si sono costituiti sul territorio regionale “I circoli della lettura di Illustramente” con l’obiettivo di aprire le biblioteche e renderle crocevia di storie, per il processo di riappropriazione del patrimonio siciliano, orale e scritto, da sempre portato avanti dal festival Illustramente, in questo caso attraverso la lettura di opere che rischiano di essere poco conosciute, di autori quali Laura Gonzenbach, Giuseppe Pitrè ed Emma Perodi. Sono state coinvolte nel progetto delle letture condivise tutte le biblioteche comunali di Palermo, Monreale, Capo D’Orlando, Mirto, Ucria, Caltagirone e biblioteche private e il cofanetto donato anche agli istituti scolastici partner di Illustramente e alle Accademie di Belle Arti di Palermo e Catania.

"Il progetto dei Circoli della lettura di Illustramente - sottolinea l’assessore comunale alla Cultura Giampiero Cannella - cui hanno partecipato attivamente, tra le altre, anche le biblioteche del Sistema bibliotecario cittadino, ha raggiunto l’obiettivo che si era posto, quello della valorizzazione del grande patrimonio siciliano di storie, fiabe, racconti e novelle che, tra gli autori di spicco, vede proprio Giuseppe Pitrè. Dunque, l’omaggio dei preziosi cofanetti contenenti la raccolta di fiabe curata dal grande demopsicologo e studioso di tradizioni popolari non poteva trovare cornice migliore di quella del Museo da lui voluto e a lui intitolato. Ringraziamo Rosanna Maranto, direttrice di Illustramente, per la sua instancabile opera di divulgazione della fiaba e della letteratura per l’infanzia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati ai circoli di lettura fiabe, novelle e racconti popolari siciliani di Giuseppe Pitrè
PalermoToday è in caricamento