Ficarra e Picone tornano al cinema: nella sale dal 12 dicembre con il nuovo film

I due attori e registi palermitani, nei panni di un ladro e un prete, si ritroveranno a fare un viaggio nel tempo. La pellicola è stata girata a Ouarzazate, in Marocco, ma anche in Italia. Il direttore della fotografia è Daniele Cipri

Una foto dal set

Dopo 10 settimane di riprese, chiude il set del nuovo film di Ficarra e Picone (ancora senza titolo). Il nuovo lungometraggio, il settimo per gli attori e registi palermitani, prodotto da Attilio De Razza per Tramp Limited, sarà distribuito nelle sale il 12 dicembre da Medusa Film. Scritto dagli stessi Salvo Ficarra e Valentino Picone con Nicola Guaglianone e Fabrizio Testini, ha visto protagonisti i magnifici scenari naturali di Ouarzazate, in Marocco, e alcune location in Italia, ad Arpino (Frosinone) e Roma. 

Il nuovo film, racconta la storia di Salvo e Valentino, un ladro e un prete, che si ritroveranno a fare un viaggio nel tempo, fino all’Anno Zero. In questo viaggio, avranno a che fare con tanti personaggi incontrati lungo il cammino, tra cui un inedito Erode interpretato da Massimo Popolizio.

Il direttore della fotografia è Daniele Cipri, ai costumi Cristina Francioni, la scenografia è affidata a Francesco Frigeri. Questo nuovo lavoro cinematografico arriva dopo il grande successo de L’Ora Legale, che uscito a gennaio 2017, ha registrato una grande accoglienza da parte del pubblico e della critica, diventando l’incasso più alto dell’anno con oltre 11 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • La lettera: "Silvana Saguto ci hai tolto tutto, tu mangiavi sempre al ristorante e noi un pezzo di pane"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Via Libertà, colpo da Louis Vuitton: spaccano la vetrina a mazzate e rubano borse e abiti

Torna su
PalermoToday è in caricamento