Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Libertà

Al centro d’arte Raffaello inaugurata la personale di Navarra a cura di Massimiliano Reggiani

Le opere del Maestro incontrastato dell’iperrealismo in mostra fino al 10 novembre nella sede di via Emanuele Notarbartolo 9/E. Con la collaborazione di Monica Cerrito

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Nella sede del “Centro d’arte Raffaello” in via Emanuele Notarbartolo 9/E a Palermo, è stata inaugurata sabato 28 ottobre la personale di Navarra, romano di nascita ma siciliano d’adozione. Curata da Massimiliano Reggiani con la collaborazione di Monica Cerrito, la mostra racconta il talento del Maestro incontrastato dell’iperrealismo nel panorama nazionale. Le sue opere, che rimarranno esposte fino al prossimo 10 novembre, si ispirano alla bellezza del paesaggio della Sicilia, soprattutto a quello rurale: ulivi secolari, distese di papaveri, agavi e fichi d’India sono le cifre stilistiche dell’artista, padrone di tecniche pittoriche avanzate come la sfumatura, il dettaglio microscopico e l'uso di pennelli molto sottili per ottenere il massimo livello di realismo possibile.

“Navarra – spiega Sabrina Di Gesaro, direttore artistico del centro d’arte Raffaello - crea opere che appaiono estremamente dettagliate e minuziose: la sua narrazione è un percorso nutrito di osservazione, fantasia, a tratti onirico, nel paesaggio siciliano, tra la vegetazione, i colori e le luci”. Un atto d’amore per l’isola, sua terra d’adozione dove l’artista vive da oltre trent’anni: precisamente a Nicosia, in provincia di Enna, paese dell’entroterra isolano in cui si è stabilito, catturato dalla bellezza dei luoghi e dall’amore per la moglie. La mostra rappresenta una preziosa occasione per conoscere Navarra, tra gli artisti che hanno segnato la storia del “Centro d’arte Raffaello” nel corso del tempo.

“Un grande talento e un fiore all’occhiello della galleria – aggiunge Di Gesaro – con cui siamo fieri di collaborare da oltre venti anni”. “I suoi paesaggi siciliani – sottolinea – costituiscono un universo che parrebbe avere una connotazione favolistica ma che invece rivela l’evoluzione stilistica dell’artista snodata nel corso di una lunga carriera”. Alla produzione paesaggistica si affianca una più ristretta cerchia di opere inedite, dedicate al disegno e all’astratto: anche in questo caso, si manifesta in modo evidente la sua incursione nel linguaggio iperrealista tramutato in una essenzialità dei tratti che perdono la connotazione figurativa e che rimandano a una dimensione immaginifica di cui Navarra si rende felice interprete.

Le opere saranno fruibili, con ingresso libero e gratuito, tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Il lunedì mattina, la domenica e nei giorni festivi la galleria rimane chiusa al pubblico. La mostra è accessibile anche online sul sito raffaellogalleria.com.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al centro d’arte Raffaello inaugurata la personale di Navarra a cura di Massimiliano Reggiani
PalermoToday è in caricamento