rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Tv

Can Yaman e le riprese di "Viola come il Mare": "Innamorato di Palermo"

L'attore turco: "Se penso a quanto mi ha dato girare questa serie, mi viene in mente il giallo del sole e dell’energia". Poi i ricordi culinari: "Arancina, caponata e cannoli"

"Sono innamorato di Palermo perché sono stato accolto come in una grande famiglia: con tutto il cast e la troupe alloggiavamo in un piccolo albergo in pieno centro". Così Can Yaman racconta a Tv, sorrisi e canzoni il periodo trascorso nel capoluogo siciliano per le riprese della fiction "Viola come il mare", che vede protagonista anche l'attrice Francesca Chillemi e che andrà in onda a partire da domani (30 settembre) su Canale 5.

"Se penso a quanto mi ha dato girare questa serie, mi viene in mente il giallo del sole e dell’energia. A Palermo abbiamo girato per quattro settimane e anche se all’inizio c’era brutto tempo, io ho il ricordo di un cielo sempre celeste, perché è stato bellissimo", dice l'attore turco. Yaman non dimentica nemmeno il cibo siciliano che non pare abbia messo a dura prova la sua linea: "Arancine, cannoli, caponata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Can Yaman e le riprese di "Viola come il Mare": "Innamorato di Palermo"

PalermoToday è in caricamento