Campionato mondiale della pizza, palermitani protagonisti: padre e figlio sul podio

La rassegna iridata si è svolta a Parma. All'evento hanno partecipato più di 770 maestri pizzaioli e chef in rappresentanza di circa 42 nazioni  

Palermo protagonista al campionato mondiale della pizza che si è appena concluso al Palacassa della fiera di Parma: padre e figlio hanno conquistato il podio. Giorgio Borrelli de "L'Arte Bianca", diciottenne palermitano, è stato eletto vice campione del mondo nelle categorie "Pizza classica" e "Pizza più larga" e si è piazzato anche al terzo posto nella categoria "Pizzaiolo più veloce". Fa bene anche suo padre, Fabrizio Borrelli: sua la terza posizione nella categoria "Pizza più larga".

La 28esima edizione della competizione dedicata al piatto italiano per eccellenza ha visto in gara, nelle varie categorie, più di 770 maestri pizzaioli e chef in rappresentanza di circa 42 nazioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo molto orgogliosi - hanno commentato Giorgio e Fabrizio Borrelli - per ciò che siamo riusciti a ottenere a conferma del grande amore per il mestiere che svolgiamo. Questo successo lo dedichiamo anche a tutti i palermitani". "Voglio esprimere il mio apprezzamento - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - per il prestigioso risultato ottenuto da Giorgio e Fabrizio Borrelli che con la loro bravura e professionalità hanno contribuito ad aumentare l'internazionalizzazione della città di Palermo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento