rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
La competizione / Caccamo

Il Borgo di Caccamo porta la Sicilia ai campionati mondiali di pizza

La sfida si terrà a Parma dal 5 al 7 aprile. Il pizzaiolo Daniele Carollo dovrà vedersela con i 700 iscritti: "Credo che la mia terra offra prodotti unici in grado di conquistare qualsiasi palato". Ad accompagnarlo in questo viaggio sarà il suo titolare Luca Muscarella

Daniele Carollo della pizzeria-ristorante Il Borgo, di Caccamo, porta la Sicilia ai campionati mondiali di pizza 2022. La competizione vedrà 700 pizzaioli, provenienti da 44 nazioni diverse, svidarsi e si terrà a Parma dal 5 al 7 aprile. Dalla farina all'olio, dalla mozzarella alla fogliolina di basilico, Carollo usa solo prodotti siciliani per realizzare le sue pizze: “Credo che la mia terra offra prodotti unici in grado di conquistare qualsiasi palato". 

Ad accompagnarlo in questo viaggio sarà il titolare della pizzeria Luca Muscarella, che lo ha spinto a cimentarsi in questa sfida: “Da quando abbiamo aperto il ristorante il mio obiettivo è stato quello di imparare e crescere ogni giorno, è la frase che ripeto sempre ai miei ragazzi. Penso che Daniele sia un ottimo pizzaiolo e anche se non dovessimo arrivare sul podio so che sarà una bella esperienza per entrambi”. 

Non sono ancora passati nemmeno due anni dall’inaugurazione de Il Borgo. Due anni difficili causa pandemia, durante i quali, i titolari e lo staff, tutto giovanissimo, non si sono arresi davanti a nessuna delle molteplici criticità che si sono presentate. Adesso sono pronti per questa grande sfida a Parma. Daniele rappresenterà la Sicilia e Il Borgo con una pizza studiata nei minimi particolari che punterà ad esaltare i sapori del suo territorio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Borgo di Caccamo porta la Sicilia ai campionati mondiali di pizza

PalermoToday è in caricamento