Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità

Bartender palermitana vola in Messico: è la finalista italiana alla competizione mondiale 

Si chiama Chiara Mascellaro, è la bar manager del Camus di Palermo e il suo cocktail Porta Felice ha conquistato la giuria: "Il drink si ispira alla mia città che un tempo era immersa nel verde delle piante d’alloro"

Chiara Mascellaro

La palermitana Chiara Mascellaro, bar manager del Camus di Palermo, ha vinto la finale italiana della Patrón Perfectionists Cocktail Competition 2019 che si è svolta a Roma lo scorso 23 settembre. Volerà quindi in Messico per la finale mondiale a gennaio 2020. 

Con il suo drink Porta Felice, la bartender è riuscita a creare un cocktail che riflette la cura, la dedizione e la passione per la propria terra e ha conquistato la giuria, composta da Mariana Sanchez (Patrón International Brand Education Manager ), Antonio Rosato, vincitore della finale nazionale di Patrón Perfectionists 2018 e Lara Carello, direttrice della rivista di mixologia MT Magazine, grazie alla capacità di esprimere passione, ricerca nei dettagli e negli ingredienti, creatività, stile nel presentare un drink che racconti una storia. “L’emozione che mi ha dato vincere la finale nazionale di Patrón Perfectionists - commenta Chiara Mascellaro - è davvero difficile da spiegare. Ancora non ci credo! Sono stata premiata per aver creato un drink tutto mio che davvero mi rappresenta, con la mia tequila preferita esaltata dai sapori della mia terra e della mia infanzia. Sono davvero felicissima. Questa esperienza fino ad ora ha rappresentato un viaggio pieno di lezioni e di bellissimi incontri, grazie ai compagni della nostra grande comunità di bartender in Italia con cui ho l’ho condiviso. Sarà per me un onore e un’emozione unica conoscere l’Hacienda Patrón, viverla e valorizzarne la sua pregiata tequila. Lo merita Patrón - prosegue - e lo merita la mia terra!”.

Gli ingredienti del cocktail Porta Felice: 40 ml Patrón Silver, 30 ml Acquafaba, 20ml succo di lime, 20ml liquore alloro siciliano "Allorino", 10 ml sciroppo alloro homemade e foglie di basilico. Preparazione: versare tutti gli ingredienti nello shaker e filtrare il drink in double strain in un rock basso. Guarnire con due foglie di alloro poggiate sul bordo del bicchiere. “Il mio drink - conclude la bartender palermitana - si ispira alla mia città, Palermo, che è sempre stata la porta d’ingresso per chi arrivava dal mare, ed un tempo era immersa nel verde delle piante d’alloro. Infatti, gli aromi principali di Porta Felice sono proprio quelli di alloro, con un tocco in più dato dalla presenza del sale che richiama il mare. A dare la struttura al drink è Patrón Silver che si sposa perfettamente con il basilico”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bartender palermitana vola in Messico: è la finalista italiana alla competizione mondiale 

PalermoToday è in caricamento