rotate-mobile
L'iniziativa / Bagheria

Bagheria si tinge di rosso, la sfilata di 25 Ferrari tra le vie della città

Le principali tappe sono state le ville settecentesche, tra cui Palazzo Villarosa, Villa Palagonia e Villa Cattolica, percorrendo corso Umberto

Lo scorso sabato, Bagheria si è tinta di rosso e ha accolto venticinque Ferrari che hanno sfilato tra le vie della città. L'iniziativa "Bagheria in rosso", ideata dal fotografo culturale Vito Cuti e proposta dall'associazione "Scuderia Ferrari Club" di Palermo grazie al patrocinio del Comune di Bagheria e della "Lega del filo d'oro", ha coinvolto i cittadini bagheresi di tutte le età.

"La missione della nostra amministrazione è quella di valorizzare il nostro territorio e i nostri gioielli. Avere qua dei gioielli altrettanto belli significa unire bellezza alla bellezza, per questo siamo davvero contenti e felici di ospitare questa manifestazione", dice l'assessore al Turismo Provvidenza Tripoli.    

Le principali tappe sono state le ville settecentesche, tra cui Palazzo Villarosa, Villa Palagonia e Villa Cattolica, percorrendo corso Umberto. Presenti alla manifestazione l'assessore al Turismo Tripoli, il presidente della "Scuderia Ferrari Club" Pietro Purpura, Vito Cuti e rappresentanti della "Lega del filo d'oro" di Termini Imerese, insieme ad alcuni studenti del liceo artistico Renato Guttuso.

"Lo scopo del mio progetto - racconta Vito Cuti - è proprio quello di valorizzare il nostro patrimonio storico-artistico, partendo dalle ville e partendo dalle scuole. Per questo abbiamo chiesto la partecipazione attiva e fattiva dell'amministrazione, del Museo Guttuso, della Scuderia Ferrari Club Palermo".

"E' venuta fuori una manifestazione di grande interesse, piaciuta a tutti e che ha soddisfatto tutte le nostre aspettative. Un'iniziativa che sicuramente merita attenzione", afferma Purpura, presidente della "Scuderia Ferrari Club" di Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagheria si tinge di rosso, la sfilata di 25 Ferrari tra le vie della città

PalermoToday è in caricamento