rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità

Al Politeama in scena la quinta giornata dell'orgoglio dell'appartenenza all'avvocatura

Istituita nel 2016 dal consiglio dell'Ordine, la giornata ha il fine di accogliere i giovani futuri avvocati e trasmettere loro i principi fondamentali della professione forense nonché l'orgoglio

Si è svolta nel pomeriggio di ieri, nella splendida cornice del Teatro Politeama Garibaldi, la "quinta giornata dell'orgoglio dell'appartenenza all'avvocatura e dell'accoglienza dei giovani". Istituita nel 2016 dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Palermo, la giornata ha il fine di accogliere i giovani futuri avvocati e trasmettere loro i principi fondamentali della professione forense nonché l'orgoglio di “essere Avvocati”. Nel corso della cerimonia, condotta dalla giornalista Elvira Terranova, sono stati premiati gli avvocati che hanno maturato cinquanta e sessanta anni di carriera.

Di seguito l'elenco dei premiati: Michele Amato, Anna Maria Avallone, Domenico Billa, Giuseppe Bonanno, Elio Caramazza, Isabella Casales Mangano, Giovanni Cola, Giuseppe Cusumano, Beniamino De Luca, Giovanni Di Salvo, Tommaso Farina, Tullio Fortuna, Goffredo Garraffa, Roberto Genna, Antonino Giunta, Giovanni Liguori, Giuseppe Liotta, Santi Magazzù, Nicola Piazza, Nunzio Pinelli, Riccardo Russo, Antonio Scimone, Angelo Serradifalco, Achille Calogero Todaro, Roberto Fabio Tricoli. Ad aprire la serata i saluti istituzionali del Presidente del Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Palermo, Antonello Armetta, che ha ulteriormente ribadito l’importanza della manifestazione. Quindi sul palco, in rappresentanza del sindaco Leoluca Orlando, l’assessore comunale Vincenzo Di Dio, presidente dell’ordine degli ingegneri del capoluogo siciliano. La parola è passata poi al Consigliere nazionale del Cnf, Francesco Greco, che nel 2016 istituì proprio la giornata dell'orgoglio dell'appartenenza all'avvocatura e dell'accoglienza dei giovani.

“La toga forense significa ed equivale alla libertà. La tutela dei diritti dei cittadini è fondamentale – ha dichiarato l’avv. Greco – senza tutela non può esserci alcuna libertà. Gli avvocati sono chiamati a svolgere, dunque, una funzione di straordinaria importanza”. Sul palco spazio anche a Giovanni Malinconico, Coordinatore Ocf. Nel suo intervento, Malinconico ha definito gli avvocati come dei “lucidi visionari”.

“Gli avvocati sono certamente dei lucidi visionari, perché trasformano in tutela tutto ciò di cui si occupano. L’orgoglio dell’appartenenza all’avvocatura e l’accoglienza dei giovani attestano la storia e rappresentano fattori fondamentali. Accogliere i giovani – ha commentato il coordinatore dell’Ocf – significa passare il testimone agli stessi. Occorre essere pronti alle sfide del futuro”. Dopo le parole di Malinconico, è iniziata la premiazione degli avvocati con sessanta e cinquanta anni di professione. E' stato istituito un premio alla memoria dell'avvocato Donato Messina, scomparso lo scorso agosto. Sul palco la figlia, Elena Messina, la moglie, il fratello Claudio Messina. Consegnato il Premio alla memoria dell'avvocato Maurizio Bellavista: il prezioso riconoscimento è andato ad Andrea Purpura.

Successivamente spazio alla premiazione della toga d’oro, con tutto l’Ufficio di Presidenza e i Presidenti del Distretto di Palermo, assegnata Sergio Carraffa. Angelo Cuva ha quindi conferito una speciale borsa di studio, alla toga d’oro, in materia tributaria, sottolineando l’importanza della formazione professionale per tutto il settore legale. Nel corso della cerimonia anche un suggestivo momento teatrale con la Compagnia Raizes Teatro di Alessandro Ienzi, un avvocato diventato attore e regista che sta portando avanti un interessante progetto sulla tutela dei diritti umani. La performance è già andata in scena al Barcelona Contemporary art, al Forum dei diritti dell’Unione Europea di Vienna e a Parigi per la chiusura di Human Freedom 21. La manifestazione si è conclusa con l’Impegno Solenne da parte dei giovani avvocati, recentemente iscritti all’albo degli Avvocati di Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Politeama in scena la quinta giornata dell'orgoglio dell'appartenenza all'avvocatura

PalermoToday è in caricamento