menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Amadeus

Amadeus

Amadeus, la milza e Mondello: il sangue palermitano del prossimo conduttore del Festival di Sanremo

Amedeo Umberto Rita Sebastiani è figlio di palermitani emigrati al nord, mamma casalinga, papà istruttore di equitazione. Sarà lui il faro della kermesse canora

Ha Palermo nel Dna il prossimo conduttore del Festival di Sanremo. E il sangue siciliano è infatti uno dei suoi cavalli di battaglia per catturare le simpatie del pubblico. Amadeus, all’anagrafe Amedeo Umberto Rita Sebastiani, è figlio di palermitani emigrati al nord, mamma casalinga, papà istruttore di equitazione. Sarà lui il conduttore e direttore artistico di Sanremo 2020, edizione che celebrerà i 70 anni della kermesse canora. Assieme a lui, nel corso delle cinque serate, volti che hanno costruito la storia del Festival. Le date erano già state ufficializzate: la kermesse andrà in scena al teatro Ariston dal 4 all'8 febbraio.

Esperto di musica e storico dj, Amadeus trova il più prestigioso "riconoscimento" a 37 anni dal suo debutto in Rai. La notizia è stata accolta con grande entusiasmo da parte del pubblico, da sempre affezionato al popolare volto televisivo che ieri, a poche ore dalla comunicazione ufficiale, ha condiviso con i follower la gioia dell’importante traguardo.

Nato a Ravenna il 4 settembre 1962, Amadeus è cresciuto a Verona, città nella quale i genitori palermitani si trasferirono per motivi di lavoro. Ma il conduttore spesso ha ricordato le sue vacanze a Palermo quando era ragazzino, per andare a trovare i nonni. Le arancine, i bagni al mare, a Sferracavallo. E anche quando è diventato "grande" non ha mai tradito le sue origini. "Che buona la milza - ha detto quando si trovò di fronte ai "Soliti Ignoti" Nino il Ballerino come concorrente -. Specialità tipica, bella calda, buonissima, la mangiavo da ragazzino, andavo sempre a Mondello...". In quella occasione Amadeus accolse il meusaro di corso Finocchiaro Aprile con un eloquente: "Forza Palermo!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento