I ritardi dell'Anagrafe e l'odissea quotidiana degli immigrati: "Da 7 mesi mia moglie attende la residenza"
il caso

I ritardi dell'Anagrafe e l'odissea quotidiana degli immigrati: "Da 7 mesi mia moglie attende la residenza"

di Daniele Ditta - Tempi biblici per la prenotazione di un appuntamento e per il rilascio dei certificati: sotto accusa i servizi erogati dal Comune soprattutto ai cittadini stranieri. Il caso di Shorif: "La mia signora è incinta, ma senza documenti non può scegliere il medico di famiglia e accedere alle cure sanitarie"