Dopo la scomunica Don Minutella continua a celebrare messa: "Sono un profeta" | VIDEO

A raccontarlo alla iena Cristiano Pasca è l'ex prete nel corso di un'intervista durante la quale indossa anche l'abito talare commettendo di fatto un reato amministrativo. L'ammenda va da 154 a 929 euro. Lui replica: "C'è qualcuno disposto a pagare ogni giorno la quota"

 

Dopo la doppia scomunica per eresia e scisma, la iena Cristiano Pasca ha intervistato don Minutella. L'ex prete si è presentato all'incontro con l'abito talare e ha raccontato di continuare a celebrare messa: "Per me la scomunica non cambia niente". Sembrano persarla così anche anche i suoi fedeli. Anche le ragazze dell'ordine creato da Don Minutella continuano a seguirlo ma non rilasciano alcuna dichiarazione a Pasca che ha provato ad avere un confronto con loro. Parla per loro Don Minutella. "Sono donne maggiorenni e consacrate e non sono pronte al linciaggio mediatico".

L'ex prete che ha definito la Chiesa “prostituta indegna” e “una multinazionale della menzogna” si definisce un profeta mentre attacca il Vaticano colpevole - secondo lui - "di avere di mira la distruzione dell’identità cattolica. Hanno cambiato la dottrina, hanno cambiato la morale”. La colpa di Papa Francesco, in particolare, ai divorziati, ai risposati e perfino agli omosessuali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Avatar anonimo di Mari
    Mari

    Ma di che si lamenta Don Minutella? Della chiesa prostituta xche' da'  la acomunione ai divorziati? Ma quali divorziati? Ci sono divorziati innoccenti che  si chiamanoc:REPUFIATI  DAL CONIUGE ADULTERI CHE VUOLE il certificato  di divirzio xche vuole sposare l' amante.... Questi a lascia il coniuge e tradisce e sta di più con l' amante. Questi che vollero il divorzio sono gli adulteri divorziatosi per andare a risposare l' altro( a),al comune. Chi si risposa per primo è uomo prostituto con l' amante prostituta e la chiesa li deve scominicare e non possono entrare più in chiesa per la comunione, ...Ma se entrano a sbafo e la prendono è un loro errore il cui il sacerdote non conosce se erano divorziati di qualche altra città. L' Ostia non si può prendere xche' fa male essendo nel peccato da traditori adulteri. (Prim.Cor.11:28-30!/6:9,10) Non entrano a vita eterna. MA ATTENZIONE CI SONO I DIVORZIATI INNOCCENTI CHE GLI CONCESERO IL DIVORZIO XCHE' IL TRADITORE LO VOLLE.E questi possono prendere la comunione. I traditori che sposarono l' altro al comune, Non possono prendere l' Ostia! Gli fa male!!!!!!(Prima.Cor.11:30!!!!) Non so se mi spiego.Questi divorziati se prendono l' ostia se la vedono con Dio.Sull' ostia C' e il sangue di Gesù che  non li sana dal  peccato.E comunione inutile.IL corpo del peccatore è impuro con Satana, contrario a Gesù  con quel sangue sull' Ostia.Si può fare vivo Satana che grida tramite quel peccatore, xche' l' Ostia fa male al peccatore. Per far uscire  satana o demoni dal suo corpo deve mettere al posto le cose....Purificarsi etornare  dal suo coniuge...Se non vanno d' accordo stiano come fratelli separati ma soli.Fina che Satana non li tenti più a lite. E si  riconciliano.(Prim.Cor.11:7,5) Ma se  preferisce stare con   l' amante, non si accosti in chiesa e alla comunione....Se entra e prende la comunione , le fa male! Smuove satana nascosto nella sua fornicazione non confessata o non pentito di aver sposato l' amante. Se il papa li scomunico' dalla chiesa è giusto....La scomunica serve per capire che  HA SATANA DENTRO  ESSENDOSI SPOSATI CON L' ALTRO(o)...Ed è  in  tempo di ravvedersi e tornare col primo coniuge se vuole entrare in paradiso. Ma se divorzio xche' non va d'accordo , Vivano separati, e si trattino come fratelli per la speranza di riappaciare(Prim.Cor.11;5,11)Questi separati, entrano nel paradiso. Ripeto i parole diverse: Se il divorziato o la divorziata si risposo' al comune con l' altra(con l' altro), senza pentirsi mai: Essi sono in torto e  debbono essere scomunicati per tornare ai passi  di capire  e decidere :O restare con l' amante per finire entrambi all' inferno.O annullare  dal  comune il secondo matrimonio  con l' amante   Decidere significa essere scomunicati dalla chiesa ! cioe,O annullare il matrimonio al comune  con l' amante e tornare alla chiesa cattolica con il primo ciniuge o restare nell' adultero con l' amante e finire nel fuoco eterno. Xche' l'adulterio o fornicazione  è legge della chiesa prostituta di Satana.(Apocalisse 2:14,20/18:3-10) Se  col coniuge non  ci va d'accordo,  restino soli , puri   nella legge santa del signore separati ma sempre marito e moglie nelle carte in chiesa. Ci siamo? Ma se questi che tradí, non si converte dopo una limite di tempo, il coniuge innoccente tradito può  risposarsi CON  VALIDI RAGIONI,LIBERI NEL SIGNORE  in chiesa e  PUO'prendere la conunione! Leggilo su Matt.7:5,11!.Che chi fu traditi puo risposarsi.Certo con un libero fratello.Con libera sorella. Ripeto per memorizzarvi che: Quelli  abbadonati dal coniuge per un tempo, non risultano divorziati da loro volontà, ma repudiati dal coniuge adultero. I repudiati sono liberi nel signore di ri-sposarsi in chiesa cattolica con un secondo coniuge e fare la comunione. Ma questa scrittura di Matteo5:31,32  se il papa non la capisce e nè Don Minutella, Sono entrambi nell' ingenuità. Ma se la madonna dira' a Don Minutella che  puo risposare i repudiati e dargli l' Ostia, Allora la chiesa  VERA si  va avvicinando vero in  Don  MINUTELLA e CREDERLO  xche ha capito Matt.5:31,32. MA VEDIAMO Cosa gli dice la madonna cosa intese  Gesù su Matteo 5:31,32!!! Pace.

  • Avatar anonimo di Mari
    Mari

    Avanti con Gesù.

  • Dire di se stesso di essere un profeta.....fa capire la situazione...

    • perfettamente d'accordo con te e se provi a dire qualcosa i suoi adepti ti riempiono di insulti. se questa è la nuova chiesa preferisco la vecchia.

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Da Palermo a Milano per riciclare i soldi dei clan: sequestrate due aziende di caffè | VIDEO

  • Video

    Maxi blitz antidroga, l'uscita degli arrestati: abbracci e lacrime davanti alla Questura | VIDEO

  • Video

    Occupano villa e sfrattano proprietaria, parlano gli abusivi: "Tu qui dentro non sei più nessuno" | VIDEO

  • Video

    La banda mafiosa delle industrie di caffè: l'uscita degli arrestati | VIDEO

Torna su
PalermoToday è in caricamento