Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ancora sassi contro il tram, l'amarezza dei passeggeri: "Le cose belle qui non durano" | VIDEO

L'episodio è avvenuto nel primo pomeriggio in viale Giuseppe di Vittorio, allo Sperone. In frantumi uno dei vetri laterali di un mezzo della linea 1. Per fortuna non ci sono stati feriti. Il presidente della II circoscrizione Greco: "Servono più controlli"

 

Vetro in frantumi per il lancio di una pietra sulla linea 1 del tram all'altezza del quartiere Sperone. Nuovo caso di violenza ai danni di un bombardier Amat lungo il tratto che collega il centro commerciale Forum Palermo con la stazione centrale. L'episodio si è verificato nel primo pomeriggio in viale Giuseppe di Vittorio, ma per fortuna non si sono registrati feriti.

Forte la rabbia dei residenti del quartiere e in particolare di una mamma con due bambini costretta ad andare a piedi per la fermata forzata del mezzo. Dopo l'intervento delle forze dell'ordine e del personale bombardier, per mettere in sicurezza il tram, la linea 1 ha ripreso il servizio alle 15.15. Avvisi sonori alle fermate per avvisare l'utenza.

"Non è più tollerabile quello che accade nella linea 1 - dice il presidente della Seconda circoscrizione Mario Greco - è ora di darsi una smossa. Servono più controlli e/o che si provveda a installare una impiantistica di videosorveglianza. Considerando che a lanciare i sassi sono per lo più ragazzetti, il mio appello va di diritto ai genitori e a tutta quella gente che sta vicino ai ragazzi della borgata. È inaccettabile. Nel tram ci può stare chiunque di noi, anche un loro caro e soprattutto gente che vi lavora e che deve stare serena e tranquilla ogni volta che presta servizio". Per qualunque segnalazione e informazione di servizio, è attivo il nuovo account ufficiale twitter @PalermoTram

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento