La moglie e i figli attorno alla bara di Riina, tumulazione blindata al cimitero di Corleone | VIDEO

Il carro funebre è stato fatto entrare da un ingresso secondario. Attorno alla bara del capo dei capi solo pochi familiari e la scorta delle forze dell'ordine.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

L'arrivo del corpo del boss Totò Riina era previsto per la tarda serata di ieri. Tutto sembrava pronto, carabinieri e polizia erano schierati ma poi improvvisamente è arrivata la notizia che il carro partito dall'ospedale di Parma era stato imbarcato a Napoli sul traghetto per Palermo. 

La salma è arrivata al porto di Palermo intorno alle 7, poi il viaggio verso la città natale. Davanti all'ingresso principale del camposanto di via Guardia, una folta schiera di forze dell'ordine ad attendere l'arrivo del carro funebre e blindare l'accesso. Intorno alle 8.30, però, il corteo funebre è entrato da un ingresso secondario, sotto la scorta di diversi agenti. Pochi i familiari ad accompagnare il capo dei capi alla sua tomba. Tra i presenti, la vedova Ninetta Bagarella, i figli Maria Concetta, Salvo e Lucia. Dopo la tumulazione e una rapida benedizione, i familiari hanno lasciato il cimitero, sempre sotto scorta. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (19)

  • mi dispiace sarò cattiva, ma lui non merita un funerale dignitoso !!felicissima della sua morte una schifezza in meno in questo mondo

  • Avatar anonimo di John
    John

    di certo nn starà con gli angeli sto maledetto, nemmeno i vermi lo vorranno!

  • È brutto vedere polizia e cc scortare il feretro di un mafioso. Il problema che non è lui il capo dei capi i veri mafiosi sn le talpe e i politici corrotti che hanno fatto si sì che il fior fiore di magistrati poliziotto carabinieri e giornalisti venissero trucidati.

  • certo che sà proprio di assurdo ...... pensare a quante famiglie di poliziotti , carabinieri e forze dell'ordine in generale , siano andate in frantumi per colpa di questa persona .... e adesso vedere in questo video che sono proprio loro che li PROTEGGONO .... senza parole , ho come l'impressione che lo stato difenda solo che gli và contro..... che schifo ....

  • Avatar anonimo di gianny BB
    gianny BB

    io apposto di fare entrare a queste zanzare di giornalisti a fare commenti alla famiglia a li avrei buttati fuori no ke rompono le scatole condoglianze alla famiglia e cmq basta commentare e che riposa in pace  

  • L'inarrestabile pornografia giornalistica sta arrivando all'apice.

  • Possa rendere conto a Dio di quello che ha fatto. Si spera nella giustizia divina.

  • Complimenti a Palermotoday e ai suoi impiegati. Che belle pagine di giornalismo che state scrivendo, con sta vicenda riina. Forse sarebbe il caso di lasciare i familiari soli con il loro dolore, anziché porre loro domande imbecilli. E complimenti anche a chi ha deciso di fare "scortare" la salma e i familiari. Cosa si aspettavano? Atti sovversivi? Il ritorno dall'oltretomba del famigerato padrino? Tutta questa vicenda é la testimonianza della volgarità e arretratezza culturale che caratterizza il nostro paese, e in particolare il suo giornalismo. Molte persone coinvolte in questo circo dovrebbero vergognarsi, se non fosse che difettano della intelligenza e della dignità morale necessaria a comprendere l'indecenza del loro comportamento

    • Avatar anonimo di Drago
      Drago

      Ma che dolore ai suoi familiari  non ne  parlare  che questo mostro  ha fatto strangolare e squagliare un bimbo piccolo neanche si meritava  di stare nella bara  neanche il funerale  le dovevano fare  

    • Sì, infatti solo noi abbiamo scritto di Riina. Poi lei parla di Italia, peccato che tutti i giornali del mondo ne hanno parlato. La Associated Press, un'agenzia di stampa da nulla (!), ci ha chiesto il video.

      • L'incipit del mio commento riguardava specificamente Palermotoday, ed era riferito a molteplici pezzi comparsi su questo sito; le osservazioni successive invece avevano invece carattere più generale, riguardando anche i vostri colleghi di altre testate nazionali, che non sono stati da meno(anzi, hanno fatto anche di peggio), e in generale il modo di operare dei giornalisti. Non ho mai scritto che solo palermotoday ha parlato della vicenda. Ribadisco pienamente quello che ho scritto, tutto, parola per parola. Il fatto crudo, empirico, "morte di Riina" é oggettivamente una notizia....Andare a un cimitero dove gli strettissimi familiari del morto ne accompagnano la salma è sciacallaggio, come lo sono i molteplici microfoni piazzati in faccia all'anziana vedova che esce dall'obitorio (anche in tal caso non mi riferisco specificamente a voi). Questi sono i frutti avvelenati dell'infotainment, disgraziatamente. Quanti di questi giornalisti, pronti a molestare la vedova di un ex boss, comprensibilmente addolorata x la morte del marito, andrebbero a Castelvetrano a fare qualche domanda ai parenti di Matteo Messina Denaro? Eppure quello potrebbe essere vero giornalismo d'inchiesta, non rozzo infotainment. Ribadisco, dunque, anche i sprezzanti giudizi espressi in chiusura del mio scorso messaggio.

  • bastaaaaa parlate d'altro cavolo, di chi ci a ridotto in povertà no ne parlate? riina non ce più tutti noi abbiamo dei peccati nessuno e santo va bene? adesso finiamola stop non ce piu se provate odio o amore per quest'uomo tenetevelo per voi cerchiamo di essere umili la morte e uguale per tutti ragazzi noi non siamo nessuno per giudicare chi è giusto o errato .

  • La famiglia scortata dalle forze dell’ordine? Ora hanno bisogno dello Stato? Loro che lo hanno sempre sfidato... mha!

  • Che schifo vedere che la polizia e i carabinieri che questo mostro di uomo ha assassinato per tutta la sua vita devono fare da scorta all arrivo di questo schifo di essere !!!!

  • Mi piacerebbe capire a fondo chi ha posto quella becera domanda e se veramente si aspettava una risposta. Questo non è giornalismo . Neanche Novella 2000 farebbe lavorare una tale pseudo giornalista.

  • Chissa che epitaffio gli hanno dedicato a stu' ominicchio.....

  • Direi che sarebbe ora di non parlarne più. altrimenti tra un pò esce pure il libro e un film.

  • Comunque va bene tutto ma andare a chiedere “ cosa si augura per i suoi figli?” Mi sembra una cosa stupida alla fine non ha senso più di tanto......

    • Nel giornalismo, tutto fa brodo...

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Urla, lacrime e svenimenti: l'uscita della banda delle ossa rotte dalla questura | VIDEO

  • Video

    Banda spaccaossa, i boia dei falsi incidenti parlavano così: "Ho trovato 2 fidanzati..." | VIDEO

  • Video

    "Urlano per il dolore? E allora?": la banda rompeva le gambe senza avere pietà | VIDEO

  • Video

    "A posto, una settimana e sei subito fuori": il clan dei finti incidenti "sfila" in manette | VIDEO

Torna su
PalermoToday è in caricamento