Reddito di cittadinanza, partenza soft a Palermo: niente code ai Caf e alle poste | VIDEO

Da Falsomiele alla stazione, da Ballarò a piazza Sturzo: non c'è stato l'assalto temuto per il primo giorno di presentazione delle domande. Nonostante in città siano quasi in 100 mila le persone interessate

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Partenza lontana dalle aspettative. Nessuna ressa né coda nel primo giorno di presentazione delle domande per il reddito di cittadinanza. A dispetto dei pronostici e della stima dell'esercito dei 100 mila interessati al cavallo di battaglia dei pentastellati non si sono verificate situazioni da "codice rosso".

A Palermo la carica dei 100 mila, tutte le info utili

Il nostro giro tra i Caf e gli uffici postali è partito dalla periferia e in particolare da Falsomiele. Una ventina le persone in fila alle 8.30 del mattino, mezz'ora prima dell'apertura del centro di assistenza fiscale di via San Filippo. Qui gli interessati hanno potuto compilare i propri moduli cartacei ma dovranno aspettare il 25 marzo per l'attivazione del protocollo informatico. Situazione calma negli uffici postali di piazzale della Costellazione. Quasi vuoti i Caf di Largo del Fringuello, via Perez e via Buonriposo dove nel corso della mattinata sono state accettate solo 7 domande. Chiuso quello di piazza Casa Professa, nel cuore di Ballarò. Scarsa affluenza alle poste centrali di via Roma e in quelle di piazza Luigi Sturzo. Condizioni simili anche a Borgo Vecchio. Nessuna fila nel Caf di via Domenico Scinà, una trentina le persone in coda nel patronato Uil di via Leonardo Ximenes.

Maggiore l'affluenza nel Caf di via Villa Heloise, in zona Libertà, dove nel corso della mattinata i palermitani che si sono presentati con domande alla mano sono stati una sessantina. "Gli umori sono stati abbastanza tranquilli e la gente collaborativa", riferiscono i responsabili del centro. Poco più di 60 anche le persone a turno alla Zisa, nel Caf di via Re Tancredi, dove su una parete all'ingresso si legge a chiare lettere che "chi non porta le giacenze per l'isee rischia l'arresto". Un giovane uomo seduto in attesa prova, così, a tirare le somme di questa inaspettata partenza: "La gente ha paura". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Omicidio dello Zen, il giovane arrestato esce dalla Questura | VIDEO

  • Video

    L'agguato e l’inseguimento in strada, padre e figlio uccisi allo Zen: le immagini | VIDEO

  • Video

    La "Palermo bene" si sballa, Cosa nostra fa i soldi: il blitz dei carabinieri | VIDEO

  • Video

    La guardia di finanza piomba al Bar Splendore, scatta sequestro: le immagini | VIDEO

Torna su
PalermoToday è in caricamento