Il bambino palermitano con la pistola che canta una canzone neomelodica e spara | VIDEO

E' successo a Napoli, il piccolo è stato identificato. A rendere nota la presenza del video su Facebook è stato il consigliere dei Verdi della Regione Campania Francesco Emilio Borrelli, il quale, attraverso un comunicato, ha chiesto l'immediato intervento dei servizi sociali

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Ragazzino palermitano canta e spara

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Povero figliolo. Io prenderei i "genitori" e gli metterei gli assistenti sociali, oltre a farli rieducare entrambi.

  • È più importante la forma che la sostanza. Ma pensa te che *******.

  • Fanghicelli crescono! Mamma e papà saranno contenti.

  • Avatar anonimo di Mario1
    Mario1

    Ragazzino rovinato dall'ambiente dove vive e influenzato dagli adulti che frequenta. L'aspetto tipico del piccolo bullo e il taglio dei capelli alla "Ultimo dei mohicani" completa il quadro. E' solo vittima di ciò che vede tutti i giorni. Per salvare queste piccole vittime della società, occorrerebbe bonificare il territorio e iniziare dai banchi di scuola.

  • subito i servizi sociali e togliere patria potestà!! tanto fra qualche anno sto scafazzato starà al gabbio...

  • Avatar anonimo di Tony x
    Tony x

    U fangu e cchiossai ra scarola.

  • Chistu se che un veru maschulu!!

    • E se per lei essere "maschi" e girare video con una pistola, con canzone neomelodica aime' siamo rovinati. Intanto io mi chiedo sempre, più avanti andiamo più la gente dovrebbe evolversi... in meglio, dagli atteggiamenti e nei modi di fare, invece andiamo a regredire!

    • certo , essere ''masculo'' è sinonimo di scafazzato , come ho fatto a non pensarci

Potrebbe Interessarti

  • Video

    "Orlando lei è un cornuto, è una vita che glielo dovevo dire": sindaco insultato pesantemente | VIDEO

  • Video

    Mafia, pentiti fanno tremare la Cupola: l'uscita degli arrestati | VIDEO

  • Video

    I dialoghi in carcere: "Chi hanno messo ora a Brancaccio, corso dei Mille e Ciaculli?" | VIDEO

  • Video

    La mafia che detta legge: "Tu a Mondello frutti di mare non ne puoi vendere" | VIDEO

Torna su
PalermoToday è in caricamento